Stasera apre i battenti “Voyager” con un viaggio a Yonaguni alla ricerca di una civiltà antica. Sono veri i racconti di chi ha vissuto tra la vita e la morte?

Ritorna stasera su RaiDue il programma di informazione e cultura “Voyager- Ai confini della conoscenza”.

La trasmissione, condotta dal giornalista ed autore televisivo Roberto Giacobbo, si incentra su argomenti pseudoscientifici, di cui la scienza si occupa poco, e su presunti misteri rimasti irrisolti, ai quali si cerca di dare delle risposte mediante la ricerca di prove attendibili.

Nella prima puntata Roberto Giacobbo affronterà vari argomenti.
In primis il presentatore ci condurrà in un viaggio a Yonaguni, isola del Giappone, presso la quale sono state rinvenute delle strutture a 20 metri di profondità, una statua e delle tracce che fanno ipotizzare l’esistenza di una civiltà antica. Alcuni sostengono che presso quest’isola giapponese era probabilmente ubicata la tanto discussa Atlantide.

Si parlerà di premorte, ossia quella situazione di sospensione tra la vita e la morte, in cui si ritrovano alcune persone. Si cercherà di capire quanta verità ci sia nelle testimonianze rilasciate dai protagonisti di tali esperienze, i quali affermano di aver attraversato un tunnel buio, vedendo, al termine di questo, una forte luce, o di essere fuoriusciti dal loro corpo, guardando tutto quello che succedeva intorno e racconti simili.

Si indagherà anche sui cosiddetti “cerchi nel grano” o “crop circle”, ossia aree di cereali o altre coltivazioni, che appaiono appiattite in modo uniforme formando delle figure geometriche.

L’appuntamento è per questa sera ore 21:00 su RaiDue.

Condividi post:
Loading...
Articolo creato 1048

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto