La nostra avventura: galà di chiusura del Grande Fratello 10

Ieri sera, si è consumato anche l’ultimo grande galà di chiusura della decima edizione del Grande Fratello, con il quale si è definitivamente chiuso (per ora), il cerchio intorno al reality di Canale 5.

Esattamente, si è trattato del primo confronto televisivo tra tutti i reduci del reality, con i 27 protagonisti della decima edizione.
La serata, condotta sempre dalla bionda Alessia Marcuzzi, con la partecipazione di Anna Pettinelli in qualità di opinionista e sostituta di Alfonso Signorini, che non ha potuto raggiungere lo studio per cause di forza maggiore, ha visto per l’intera serata, al centro dello studio, il trionfatore indiscusso, Mauro Marin, accomodato su una sorta di trono rosso. Caschetto imbarazzante e aria di sufficienza gli hanno fatto da cornice per tutta la serata.

In realtà, nulla di nuovo rispetto a quello a cui già abbiamo assistito nei vari salotti della D’Urso, o a quello che ci si attendeva da un confronto del genere, visti anche i precedenti direttamente nel corso dei vari serali del Grande Fratello, man mano che i concorrenti si lasciavano alle spalle la celebre porta rossa.Solite accuse contro Mauro, solito rosicamento da parte dei “vincitori morali”.

Unico avvenimento degno di nota, la rissa sfiorata tra Mauro e George. Poi tutti i vari video con gli avvenimenti, tagliati a puntino, di cui i vari concorrenti si sono resi partecipi. Ovviamente, intorno al trionfatore, solo coloro degni di “discussioni” (mentre gli altri sono seduti poco più lontani), nonostante qualche nota stonata, come la presenza di Cristina, unica donna finalista ma con quasi nulla da dire.

Condividi post:
Loading...
Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.
Articolo creato 7654

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto