“Stasera è la tua sera”? “Noi non illudiamo nessuno”, afferma Max Giusti, che critica i talent show

08/04/2010 di Laura Errico

Stasera su RaiUno alle ore 21:10 andrà in onda la seconda puntata di “Stasera è la tua sera”, condotto da Max Giusti, il presentatore di “Affari tuoi”.

Il varietà si basa su esibizioni di persone comuni, che, sebbene dotate di talento, non hanno avuto la possibilità di esprimerlo, poiché hanno preferito dedicare la loro vita ad altro. Lo show di RaiUno, dunque, permette loro di diventare delle “stars” per una sola sera, ritornando il giorno successivo al loro comune lavoro.

Il conduttore Max Giusti, in un’intervista rilasciata al settimanale “Tv, Sorrisi e Canzoni”, ha voluto subito precisare che la sua trasmissione è molto diversa dai talent show, come “X Factor” e “Amici”, poiché:

Noi non illudiamo nessuno: uno che fa il panettiere viene da noi, gli mettiamo a disposizione i migliori tecnici, studi e insegnanti su piazza, realizza il suo sogno e il giorno dopo torna a fare il panettiere,


ha affermato.

Mentre sui talent show così si esprime:

Non credo facciano apertamente false promesse, però si genera l’aspettativa di un successo, che può non arrivare. E poi questi concorrenti, anche alle prima armi, li vedo così incredibilmente sicuri sul palco… Troppo!

Altro motivo per cui non approva i talent show è che, secondo la sua opinione, la carriera di un concorrente di quel tipo di programma è destinata a durare poco:

Se ogni anno c’è una nuova edizione di almeno un paio di grossi talent, arrivano sul mercato alcune facce nuove destinate a perdersi per strada in tempi brevi, perché la discografia, già in crisi, le rimpiazzerà con altre facce nuove l’anno dopo. Il mercato non può reggere tutti questi nuovi ingressi; si dovrà fare un passo indietro prima o poi.

COMMENTI