Archivio Categorie: POMERIGGIO TV

Cristina Parodi dal primo settembre a La Vita in Diretta: “Voglio fare una TV intelligente, né cupa né morbosa”

cristina-parodi

Dopo anni a Mediaset e l’esperimento fallimentare con La7, Cristina Parodi approda nella rete ammiraglia di casa Rai per condurre da settembre La Vita in Diretta. Paola Perego passa la palla alla giornalista dai toni pacati e il sorriso familiare. Tra le pagine di Sorrisi e Canzoni TV la Parodi si definisce una “debuttante”: “Per la prima volta avrò un programma tutto mio in Rai” confessa ed aggiunge di sentirsi emozionata e onorata: “Temo solo il trasloco a Roma…”.

Dal primo settembre condurrà La Vita in Diretta insieme a Marco Liorni: “E’ un programma storico della televisione del pomeriggio. Sono felice di conoscere meglio la Rai” afferma definendola a prima vista come una grande famiglia. Per quanto riguarda invece le novità da apportare alla trasmissione? “Vorrei puntare sul racconto popolare” confessa per poi aggiungere: “Vorrei fare conoscere l’Italia in tutti i suoi aspetti, non solo quelli raccontati dalla cronaca nera. Vorrei mostrare l’Italia positiva”.

Parole di stima per Marco Liorni: “Sono felicissima di ritrovarlo, ci conosciamo da tanto tempo. Ha iniziato con me a ‘Verissimo’ negli anni ’90 e oramai è un veterano di ‘La Vita in Diretta’. Questo, confesso, mi dà sicurezza”. Quello che la preoccupa di più è il trasferimento da Bergamo a Roma: “E’ una vera rivoluzione per me, una sfida dal punto di vista organizzativo per quanto riguarda la mia famiglia. I figli, per esempio…”.

Tornando al modo di condurre e ‘plasmare’ la trasmissione la Parodi racconta: “Voglio dargli forma come piace a me. Voglio fare una TV intelligente e non banale. Né cupa né morbosa, ma di piacevole intrattenimento”.

CONDIVIDICI!

Temptation Island, Tara Gabrieletto e Cristian Gallella escono dal programma per diventare marito e moglie

cristian-tara-temptation-island

Ieri sera è andata in onda la terza puntata di Temptation Island, il docu-reality ideato da Maria De Filippi e condotto da Filippo Bisciglia che invece di farsi un corso di dizione ha pensato bene di condurre un programma in prima serata. A parte questa piccola parentesi, ieri sono state due le coppie che hanno abbandonato il programma: Vittoria e Andrea e Tara Gabrieletto e Cristian Gallella direttamente dall’affollata corte di Uomini e Donne.

Ieri per Tara e Cristian è stata una puntata davvero ricca e carica di forti emozioni. Il ragazzo infatti, giocando in spiaggia con Manfredi Ferlicchia (anche lui uscito dalla corte di Uomini e Donne) ha notato da lontano la fidanzata e non ha potuto fare a meno di raggiungerla di corsa. A nulla sono valsi i tentativi da parte della redazione di bloccare il ragazzo, ed infatti i due si sono incontrati ed abbracciandosi e riempiendosi di baci si sono nuovamente rinnovati il loro amore reciproco.

Successivamente, Tara ha ricevuto un videomessaggio da parte di Cristian e, una volta arrivata in spiaggia ha letto una lettera del fidanzato che le scriveva di non volere più essere il suo fidanzato semplicemente perché voleva diventare suo marito. Così, in televisione Cristian Gallella ha chiesto a Tara Gabrieletto di diventare sua moglie e la ragazza ha risposto con gioia di sì. Successivamente i due innamorati hanno abbandonato il docu-reality con la viva certezza che il loro amore è sicuramente uno dei punti saldi della loro vita.

CONDIVIDICI!

Anticipazioni Uomini e Donne 2014-2015: Emanuele Trimarchi, Luce Barucchi e Noemi Ceccacci sul trono?

Emanuele-Trimarchi

Continua incessantemente il toto-nomi legato ai prossimi tronisti di Uomini e Donne che “allieteranno” l’edizione 2014-2015 in partenza dal prossimo settembre. Il programma condotto da Maria De Filippi porterà delle novità oppure un trono “già visto” si prospetta all’orizzonte. Dato per certo secondo le anticipazioni il nome di Emanuele Trimarchi, ex corteggiatore e scelta dell’ex tronista Anna Munafò che però scegliendolo ci aveva già visto lontano: “Emanuele cerca solo le telecamere” ha affermato più di una volta e non aveva torto.

Emanuele cerca le telecamere e con molta probabilità Maria De Filippi gliele farà trovare belle e pronte nella corte di Uomini e Donne. Confermati intanto anche Tina Cipollari e Gianni Sperti fresco di diploma ed anche pronto ad iscriversi all’Università. Quello che ci comunica il web inoltre, secondo le ultime anticipazioni dedicate al trono di Uomini e Donne, Emanuele Trimarchi potrebbe essere beato tra le donne in mezzo a Luce Barucchi e Noemi Ceccacci, la prima scelta di Luca Viganò e la seconda “non” scelta da Marco Fantini che ha preferito cadere tra le braccia di Beatrice Valli.

Trono misto quindi? Secondo le anticipazioni ufficiose sì, secondo quelle ufficiali invece tutto tace, anche se il nome di Trimarchi circola in rete da tantissimi tempo e fonti molto attendibili lo danno quasi per certo. Tra lui e Luce il dialetto romano la farà da padrona, alla lunga potrebbero stancare no? Inoltre, dubito fortemente che la redazione della sempre sia lodata riproponga fin da subito tre volti noti dal pubblico di Uomini e Donne, in caso, potrebbe “suddividerli” tra la prima e la seconda parte della trasmissione.

CONDIVIDICI!

Cristina Parodi racconta La Vita in Diretta: un programma rinnovato e aderente ai conduttori

cristina-parodi

Cristina Parodi ci racconta tra le pagine di Grazia come sarà La Vita in Diretta condotta da lei e Marco Liorni tra circa due mesi. I Palinsesti Rai sono stati resi noti giorni fa, stessa cosa è accaduta per quelli Mediaset e stamane Urbano Cairo ha raccontato le novità de La7, non ci resta che scoprire quindi, cosa hanno in serbo per noi i vari conduttori e i loro programmi (vecchi o nuovi che siano). Ricordiamo bene lo scorso anno La Vita in Diretta condotta da Paola Perego e Franco Di Mare e ricordiamo ancor meglio il pugno di mosche che il programma si portava a casa scontrandosi contro la d’Urso. Alla Parodi andrà meglio?

Cristina Parodi ha parole buone per Mediaset, dove è stata per ben 23 anni, ma anche per La7: “E’ stato un periodo faticoso, non lo nego, ma davvero molto entusiasmante, nonostante l’epilogo infelice. Una parte di quello che ho imparato lì la porterò sicuramente in Rai”. La giornalista ha spiegato la cancellazione del suo programma affermando: “Faceva il 2% che è la media della tv pomeridiana. In quel periodo La7 è passata da Telecom a Urbano Cairo e il nuovo editore doveva risanare una linea in perdita. In questi casi si taglia. Il mio programma era il più costoso del palinsesto, ovvio che fosse il primo da sacrificare”.

La Vita in Diretta ripartirà ufficialmente dall’8 settembre 2014, riuscirà la Parodi con la sua classe e la sua eleganza a fare meglio della Perego? Probabilmente sì, ma questo significa vincere su Barbara d’Urso? Questo purtroppo sarà oggettivamente duro. Il programma però verrà rinnovato per renderlo più aderente ai due nuovi conduttori. Tra le altre novità con lei ci sarà l’autore Chicco Sfondrini ed una squadra autoriale molto competente.

“La TV del pomeriggio deve essere popolare, deve raccontare l’Italia: un Paese forte, provato dalla crisi ma che sta alzando la testa. Oltre alla cronaca dobbiamo raccontare anche l’ottimismo, la fiducia, le belle storie della gente” racconta la Parodi, ma questo non significa prendere spunto da vecchie situazioni lavorative; niente robe in stile Verissimo per esempio: “Non ha senso proporre qualcosa che risale a vent’anni fa”.

CONDIVIDICI!