Anteprima Blog Tivvù: Luca e Paolo cantano Gaber a “Il senso della vita”. Ospite anche Raphael Gualazzi

Blog Tivvù è in grado di anticipare in esclusiva assoluta i contenuti della terza puntata de Il senso della vita.

Il programma di Canale 5 condotto da Paolo Bonolis nel terzo appuntamento in prima serata ospiterà i comici Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu e il vincitore del Festival di Sanremo, categoria giovani, Raphael Gualazzi.

I due mattatori de Le Iene, che per l’occasione hanno stilato una classifica delle cinque cose che  li fanno arrabbiare, hanno colloquiato con Bonolis. Il conduttore ha accolto Luca e Paolo mostrando uno dei loro recenti interventi “rivoluzionari” (così lo ha definito Bonolis) sul palco dell’Ariston: lo sfogo dei due comici alla richiesta di essere bipartisan anche nei ringraziamenti rivolti a Mediaset.

I due attori e conduttori inoltre hanno eseguito dal vivo la canzone “Chissà” di Giorgio Gaber (dal testo sempre attuale).

All’interno della terza puntata de Il senso della vita spazio anche per l’esibizione del vincitore di Sanremo 2011, sezione giovani, Raphael Gualazzi. Al suo fianco s’è esibito il trombettista Fabrizio Bosso e il Jazz Quintet di Stefano Di Battista.

Immancabile il momento divertente della classifica dei 5 buoni motivi con Luca Laurenti. In questa puntata alla spalla di Bonolis è stato chiesto di indovinare i cinque buoni motivi per andare via. Leggi di più a proposito di Anteprima Blog Tivvù: Luca e Paolo cantano Gaber a “Il senso della vita”. Ospite anche Raphael Gualazzi

Il ritorno di Giuliano Ferrara in Rai. A Qui Radio Londra l’elogio del controllo giapponese della paura

Pochi minuti prima dell’inizio della diretta di Qui Radio Londra, Attilio Romita, mezzobusto del Tg1, negli ultimi minuti del notiziario si era espresso così:

Da stasera torna in Rai uno dei volti più amati dal pubblico.

Eppure la frase non era riferita a Giuliano Ferrara, ma al Commissario Montalbano, interpretato dall’attore Luca Zingaretti, ospite del Tg1.

Poi, però, l’ora del ritorno di Giuliano Ferrara nella televisione pubblica è scoccata davvero.

La prima diretta di Qui Radio Londra, da poco conclusa, è durata come previsto circa 5 minuti. Ferrara ha aperto la nuova rubrica di approfondimento di Raiuno, occupandosi del recente tsunami in Giappone. Subito sono state mandate in onda le immagini drammatiche delle onde che hanno travolto le abitazioni dei nipponici. Immagini trasmesse con il commento originale di una giornalista giapponese. Infatti Ferrara, in primissimo piano, ha sottolineato ed elogiato la capacità – un po’ arcaica – da parte dei giapponesi di controllare la paura. Una sorta di “filosofia della vita” ancora troppo lontana dal mondo occidentale. Le prime parole pronunciate da Ferrara sono state “Io ho paura, e un po’ me ne vergogno a dirlo”. Leggi di più a proposito di Il ritorno di Giuliano Ferrara in Rai. A Qui Radio Londra l’elogio del controllo giapponese della paura

Amici 10, Virginio vince nella categoria canto. Battuta Annalisa. Premio della critica ad Annalisa. Borsa di studio a Francesca

Virginio Simonelli vince Amici 10 nella categoria canto. Il cantante ha battuto la rivale e talentuosa Annalisa Scarrone.

Per il cantautore, con alle spalle già il Festival di Sanremo nella sezione giovani ed alcune importanti esperienze discografiche, dunque una nuova occasione (forse l’ultima) per rilanciarsi artisticamente. Virginio, sensibile e introverso, si porta a casa il premio di 100mila euro, oltre al contratto discografico con la sua ex casa discografica Universal (è in uscita il disco “Finalmente”). La cantante Annalisa invece si è dovuta accontentare del  premio della critica. Per lei, dunque, 50mila euro, a cui si aggiunge l’uscita del suo primo album targato Warner.

Probabilmente la cantante avrebbe meritato il premio finale, considerando anche la maggiore costanza, rispetto a Virginio, che ha caratterizzato il suo percorso nella scuola di Maria De Filippi.  Inoltre dalla parte della rossa, mai maleducata nè presuntuosa (come Virginio, d’altronde) nei 5 mesi di permanenza all’interno del talent, probabilmente vi era una più consistente forza vocale e abilità canora.

La borsa di studio Renée Grant-Williams è stata vinta da Francesca Nicolì. Il motivo di ciò è naturalmente ignoto a noi umani. Leggi di più a proposito di Amici 10, Virginio vince nella categoria canto. Battuta Annalisa. Premio della critica ad Annalisa. Borsa di studio a Francesca

Amici 10, Denny vince nella categoria danza. Battuti Giulia e Vito

Denny Lody è il vincitore di Amici 10, sezione danza. Per il ballerino ventunenne, dunque, 100mila euro, oltre alla già preannunciata collaborazione per una stagione con la compagnia di danza Complexions.

Battuti dunque, a sorpresa, i colleghi Giulia Pauselli e Vito Conversano. Per i due (e per il vincitore Denny) comunque c’è ancora la possibilità del premio della critica e della borsa di studio Tezenis. Certi, invece, i contratti di lavoro annuali con, rispettivamente, David Parsons ed English National Ballet.

Nel corso della finale Giulia, al centro del gossip per la storia d’amore con il ballerino professionista Stefano De Martino, sembrava essere in vantaggio nei confronti del collega Denny. Per Vito Conversano, invece, la vittoria è sempre apparsa lontana.

Alla fine dunque la vittoria è andata ad Alessandra Celentano, la quale ha sempre apprezzato e sostenuto il giovane. La vittoria, comunque, sembra poter soddisfare tutta la commissione di danza. Leggi di più a proposito di Amici 10, Denny vince nella categoria danza. Battuti Giulia e Vito

Amici 10, i finalisti: la ballerina Giulia Pauselli. La più giovane e la “più star”. Quasi certa la sua vittoria

Giulia Pauselli, nativa di Firenze, è la finalista più giovane di Amici 10, avendo compiuto il 2 marzo scorso 20 anni. La ballerina, seguita da subito dal coreografo Garrison, inizialmente s’è presentata nel talent di Canale 5 quale danzatrice classica, dopo aver studiato per 5 anni all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Tuttavia poi ha preferito privilegiare la mai praticata danza moderna, quasi rinnegando il suo “primo amore”.

Nel corso dei cinque mesi di scuola “defilippiana” la danzatrice è stata spesso criticata da Alessandra Alessandra, soprattutto nel confronto con la collega e rivale Debora Di Giovanni, vero talento nel classico e pupilla della insegnante. Tuttavia la versatilità di Giulia l’ha portata ad ottenere consensi pure da parte del pubblico generalista, anche se talvolta la stessa danzatrice ha richiesto di essere esentata da alcune difficili esibizioni di classico scelte dalla Celentano.

Impacciata dialetticamente, disinibita e spettacolare nella danza, Giulia, intrigante e bella, ha colpito positivamente anche il coreografo Marco Garofalo, che più volte l’ha definita “star”.

Giulia nel corso della decima edizione di Amici è stata punita con una sfida dopo aver definito in uno sfogo ripreso dalle telecamere i professori tutti, “merde”. Sfida superata abilmente. Leggi di più a proposito di Amici 10, i finalisti: la ballerina Giulia Pauselli. La più giovane e la “più star”. Quasi certa la sua vittoria