Amici 2018 serale senza direttori artistici e giuria: le novità del talent di Maria De Filippi

Manca sempre meno all’inizio del Serale di Amici 17, il talent show di Maria De Filippi, e già fervono i preparativi. Fino ad oggi sono ancora solo due i concorrenti che hanno avuto accesso alla importantissima fase del programma, che li potrebbe portare dritti alla vittoria dell’edizione: il cantante Einar e la ballerina Lauren. Le principali novità dell’edizione riguarderebbero in particolare l’assenza di direttori artistici a capo di ciascuna delle due squadre ma anche della giuria. Lo ha rivelato nelle passate ore il blog televisivo DavideMaggio.it. Ecco quali sono le anticipazioni sul serale di Amici 2018 e cosa dobbiamo aspettarci dalla prossima edizione.

Anticipazioni Amici 2018, serale: via i direttori artistici e la giuria

Da qualche tempo ci si chiedeva chi avrebbe preso il posto di Emma Marrone ed Elisa in qualità di direttori artistici del talent in onda su Canale 5, Amici 17 e che si accinge alla sua fase serale. Ebbene, dopo tanta attesa arriva l’indiscrezione: nessuno. Proprio così: Maria De Filippi avrebbe deciso di tornare alla vecchia formula togliendo dal talent questa figura che per anni ha catalizzato l’attenzione forse addirittura più che degli stessi concorrenti.

Gli allievi di Amici 2018, quindi, dovranno cavarsela da soli, senza l’appoggio o i consigli professionali dei direttori artistici che per diverse edizioni hanno in qualche modo influenzato la fase serale del programma. Un ritorno al passato, dunque, con tanto di diretta sia nella prima serata che nella puntata speciale del sabato pomeriggio.

Il serale di Amici 17 però non vedrà neppure la presenza della giuria. Scrive in merito DavideMaggio.it: “Possiamo annunciarvi che Maria De Filippi ha, infatti, pensato di spazzar via anche la giuria, quanto meno nel nome, nella composizione e nel ruolo ricoperto sino ad ora”. Poi lancia un indovinello: “Vediamo se indovinate chi prenderà il suo posto. Vi diamo tre indizi: scuola; dicotomia; moltiplicazione”. A cosa farà riferimento?

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Autore

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *