Il Segreto, anticipazioni

Il Segreto, puntata serale del 17 gennaio: Hernando confessa a Camila di averla tradita, le anticipazioni

Stasera, mercoledì 17 gennaio 2018, nella prima serata dell’ammiraglia di Casa Mediaset, andrà in onda una nuova puntata serale de Il Segreto. Eccovi le anticipazioni della trama a seguire. Hernando, messo alle strette, confessa a Camila di essere stato con Lucia. La donna decide di porre fine al loro matrimonio. Nel frattempo, tutti da Severo a Carmelo e la stessa donna Francisca temono che i Garrigues abbiano in mente qualche piano contro di loro. Don Eusebio si presenta direttamente alla villa in cerca proprio della Montenegro.

Il Segreto, anticipazioni e trama puntata serale del 17 gennaio

Don Eusebio interroga Donna Francisca e Don Berengario circa le malefatte commesse dal figlio, deciso a punirlo severamente. Nel frattempo, la signora Montenegro, Severo e Carmelo decidono di aspettare di vedere come evolverà la situazione prima di proseguire con la denuncia. contro Cristobal.

Carmelo, per paura di una ritorsione da parte di Garrigues e per proteggere Adela, si offre di trasferirsi da lei. E Adela accetta. Fe e Mauricio tornano a discutere sul futuro matrimonio del capomastro. Fe è distrutta. Camila si nasconde alla locanda di Emilia ed Hernando è disperato. È Nicolas che alla fine, la trova.

Il Segreto, anticipazioni puntata serale: info streaming

Per guardare la nuova puntata serale de Il Segreto, di oggi mercoledì 17 gennaio 2018 in diretta streaming, vi basterà collegarvi al portale ufficiale di Mediaset e selezionare il canale corrispondente. In alternativa, a poche ore dalla messa in onda televisiva, sempre attraverso il sito potrete trovare la replica streaming da guardare tramite Personal Computer e in mobilità ovunque voi siate.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Autore

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *