I soliti Ignoti: vincita super da 380 mila euro, a Nunzia Cannizzaro la più alta di sempre!

La puntata di ieri della trasmissione I Soliti Ignoti, in onda su RaiUno e condotta dal simpatico Amadeus, è stata davvero imperdibile! Già in mattinata, nel dare l’appuntamento nell’access prime time, la pagina Facebook della trasmissione annunciava un nuovo appuntamento davvero imperdibile e ricco di colpi di scena e solo in chiusura ne abbiamo compreso il motivo. La concorrente, infatti, è riuscita ad accaparrarsi una vincita super pari a 380 mila euro in gettoni d’oro. Ma vediamo cosa è accaduto nel programma incentrato sulle identità dei personaggi misteriosi della puntata.

I soliti ignori, maxi vincita di 380 mila euro

La concorrente della puntata di ieri 6 dicembre è stata la Nunzia Cannizzaro, operatore socio sanitario di Savona la quale è riuscita a conquistare una vincita strepitosa, secondo Amadeus la più alta di sempre nella storia del programma di RaiUno. Alla donna sono andati ben 380 mila euro in gettoni d’oro.

La puntata di ieri ha visto tra i personaggi misteriosi anche l’attore Daniele Pecci ma soprattutto una proposta di matrimonio da parte di uno degli ignoti. Il momento più emozionante si è però vissuto poco prima della conclusione della puntata quando Nunzia, da vera osservatrice provetta, ha indovinato quasi tutte le identità fino all’ultima tappa, quella del “parente misterioso”.

All’ultimo gioco la concorrente è arrivata a racimolare un montepremi pari a 190 mila euro ma Nunzia ha deciso di rischiare e di indovinare la risposta senza indizi raddoppiando la vincita ed arrivando a 380 mila euro. Per la donna originaria di Gela, sposata e madre di due figli (oltre che di un cane), è giunta così la ricchissima vincita.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *