Sanremo 2018, anticipazioni: Michelle Hunziker co-conduttrice? Possibili Big in gara: dai The Kolors a Levante

Claudio Baglioni e la sua squadra sono da settimane al lavoro in merito alla 68esima edizione del Festival di Sanremo 2018. Dopo aver terminato la selezione delle Nuove Proposte, che quest’anno saranno 16, quattro in più dello scorso anno e che si daranno battaglia il prossimo 15 dicembre su RaiUno per poter ottenere un posto sul palco dell’Ariston, ora Baglioni è passato all’ascolto delle canzoni dei Big. Ed i nomi di coloro che si sono già proposti sono davvero interessanti.

Sanremo 2018: anticipazioni su Big, ospiti e conduttrice

E’ il settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni, oggi, a rivelare quali cantanti si sarebbero già proposti per il prossimo Festival di Sanremo 2018: Noemi, Arisa, Nina Zilli, Levante, Dolcenera, i The Kolors e Le Vibrazioni. Ma anche Elodie, Lele, Enzo Avitabile, i La Rua, L’Aura, Federica Carta, Giovanni Caccamo. Tra i nomi amatissimi in questo momento, anche quello dei Thegiornalisti.

Claudio Baglioni e i suoi hanno già sentito decine di brani degli aspiranti Campioni. Tra i nomi trapelati, qualcuno salirà davvero sull’ambito palcoscenico dell’Ariston? Ma non c’è spazio solo per i Big. Sorrisi, infatti, avanza interessanti indiscrezioni anche in riferimento ai possibili ospiti. Tra i più accreditati, oltre a Il Volo, ci potrebbero essere Laura Pausini, Gianni Morandi e Renato Zero.

E per quanto riguarda la conduzione, invece, ancora nessuna incertezza ma anche in questo caso non manca un rumor clamoroso: pare che i vertici della Rai siano più che interessati ad affiancare a Baglioni, per tutte le serate, un nome davvero interessante, quello di Michelle Hunziker.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *