Beautiful, anticipazioni

Beautiful, anticipazioni dal 30 ottobre al 4 novembre: Quinn ha paura, Katie parlerà con Eric?

Bentrovati con le anticipazioni settimanali di Beautiful. Eccovi a seguire, le trame da lunedì 30 ottobre a sabato 4 novembre, a partire dalle 13.40 sulla rete ammiraglia di Casa Mediaset. Brooke affronta Ridge e Quinn dopo averli sorpresi in spiaggia mentre si baciavano. Promette di non dire niente a Eric per non ferirlo, ma decide di non sposare più Ridge. Intanto Steffy e Liam si godono la loro prima notte di nozze.

Beautiful, anticipazioni e trame dal 30 ottobre al 4 novembre

Alla Forrester tutti sono molto preoccupati perché R.J. ha una evidente cotta per Coco e Thomas è sempre più interessato a Sally Spectra, avendola persino invitata al matrimonio di Steffy in Australia. Infatti Shirley e Saul hanno nascosto una videocamera in una collana che hanno fatto indossare a Coco e, a sua insaputa, la spiano attraverso il computer. Sally non vuole più rubare nulla alla Forrester, per rispetto di Thomas, ma la nonna insiste: è l’unico modo per salvarsi dalla bancarotta.

Coco e R.J. stanno approfondendo la loro conoscenza. Intanto Katie esprime tutto la sua profonda disapprovazione a Ridge, reo di essersi svagato con Quinn a poche ore dal suo matrimonio con Brooke. Mentre Ridge viene ripreso duramente da Katie, per i suoi rapporti con Quinn, Thomas e Sally vivono una bella storia d’amore.

Anticipazioni Beautiful, le trame: Quinn impaurita

Quinn è terrorizzata perché ha scoperto che Ridge ha parlato con Katie del loro bacio. Teme che la donna ne parli con Eric. Quest’ultimo, intanto, convoca Brooke, Ridge e Quinn. Vuole assolutamente sapere che cosa è successo in Australia che ha impedito il loro matrimonio.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *