Chi ha incastrato Peter Pan

Chi ha incastrato Peter Pan, da giovedì 21 settembre: parla Paolo Bonolis, novità e ospiti

I protagonisti, come sempre, sono i bambini. Ma da giovedì 21 settembre in prima serata su Canale 5 “Chi ha incastrato Peter Pan?” riserverà tantissime sorprese. Il programma condotto da Paolo Bonolis si presenta con una scenografia nuova, che richiama atmosfere fiabesche. Nella prima puntata gli ospiti sono Gianni Morandi, Gianluigi Donnarumma e Ambra Angiolini. Molti YouTuber lanceranno le loro “challanges” e non mancheranno momenti di magia e divertimento con Luca Laurenti. Scopriamo anticipazioni, dichiarazioni e news.

Chi ha incastrato Peter Pan, anticipazioni e news

Paolo Bonolis, affiancato dall’inseparabile Luca Laurenti, aprirà una finestra sul fantastico universo dei più piccoli (dai 4 ai 10 anni) mostrando al pubblico il loro modo incontaminato ed ‘incantato’ di vedere il mondo accompagnandoli anche in un viaggio virtuale alla scoperta del Pianeta Terra.

Ci saranno anche le celebri “candid camera” che vedranno coinvolti il conduttore e i bambini. Paolo cercherà di mettere a dura prova gli inconsapevoli protagonisti, creando per loro situazioni inconsuete e spesso surreali, che cercheranno di risolvere con la loro candida furbizia e a volte con colpi di genio inaspettati. In ogni puntata grandi ospiti si sottoporranno, con spirito e ironia, alle interviste dei bambini, che non risparmieranno domande a volte più ingenue a volte più impertinenti.

Chi ha incastrato Peter Pan, le dichiarazioni di Paolo Bonolis

Paolo Bonolis, intervistato da TV Sorrisi e Canzoni, racconta le novità della nuova stagione di Chi ha incastrato Peter Pan: “Una nuova generazione di bambini. L’ultima volta che abbiamo realizzato questa trasmissione è stata sette anni fa. Data l’accelerazione dei nostri tempi, i bambini di oggi hanno altre attenzioni, altre domande, altre disponibilità alla meraviglia. E questo spariglia le carte”.

“La struttura del programma è la stessa – continua Paolo Bonolis – poi ci abbiamo messo altre piccole cose: ci piacerebbe essere in contrasto con la logica di Trump e immaginare che i bambini prendano in considerazione la natura e la rispettino. Non fingendo che non stia succedendo niente. Quindi ci saranno anche momenti in cui cercheremo di evocare ai bambini la bellezza di questo sasso umido che è la Terra”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *