Chi è Damiano Carrara? Tutte le informazioni sul nuovo giudice di Bake Off Italia

Messo da parte Antonio Martino, per la gioia delle estimatrici, a Bake Off Italia arriva un altro belloccio. Il suo nome è Damiano Carrara e dall’1 settembre sarà il nuovo volto del cooking show condotto da Benedetta Parodi e in onda su Real Time a partire dalle 21.10 circa. Il 31enne affiancherà Ernst Knam e Clelia d’Onofrio. Lo scorso 6 giugno infatti, tutto il cast si trovava in quel di Sorrento per le registrazioni di una delle puntate della quinta stagione del fortunatissimo programma dedicato alla pasticceria.

Bake Off Italia 5: ecco chi è Damiano Carrara, il nuovo giudice

L’indiscrezione sul nuovo giudice di Bake Off Italia era emersa lo scorso giugno su Tv Sorrisi e Canzoni. Damiano Carrara è nato a Lucca ed è un vero campione dei dolci. Ha mosso i primi passi come bartender prima di trasferirsi in Irlanda. Successivamente in California, insieme con il fratello Massimiliano ha aperto la “Carrara Pastries”. Damiano è stato finalista di Food Network Star, Spring Baking Championship ed ha vinto il Cutthroat Kitchen, ha già partecipato in veste di giudice al programma Halloween Baking, dell’emittente americana Food Network.

Damiano Carrara quindi, approda a Bake Off Italia con un curriculum vitae già di tutto rispetto. Il lucchese ha anche pubblicato un libro di ricette dal titolo “Dolce Italia”. Come mai ha accettato il ruolo di giudice del cooking show. L’ha spiegato lui stesso intervistato da Vanity Fair: “Sto, adesso, cercando di capitalizzare il successo che Carrara Pastries ha avuto. Stiamo aprendo un terzo locale, esiste un disegno di espansione più ampio. Nulla vieta, un domani, di arrivare anche in Italia e, in questo senso, la televisione può aiutarmi”.

Ecco che giudice sarà Damiano Carrara

Di seguito Damiano Carrara ha spiegato di avere un rapporto di amicizia con gli altri del cast. Che giudice sarà? “Io sono un giudice onesto. Da ex concorrente di un talent, credo che l’onestà sia la via migliore per poter aiutare gli aspiranti pasticceri. Anche nella negatività, nella stroncatura di quanto fatto da chi è in gara, deve essere un insegnamento: una critica positiva che aiuti a crescere”, ha dichiarato il cuoco e ristoratore.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *