Stop & Gol, dal 31 agosto la nuova stagione su Cielo, in occasione della prima giornata di Serie A

Tra poco più di un mese, gli appassionati di calcio potranno finalmente gustarsi il nuovo Campionato di Serie A, al via ufficialmente dal prossimo 31 agosto. Per l’occasione, si rinnova anche per la nuova stagione tv la trasmissione di Cielo dedicata a questo coinvolgente sport, Stop & Gol, che offre prima di ogni altra in esclusiva ed in maniera totalmente free tutti i gol e gli highlight della Serie A.

Alla guida del programma di Cielo troveremo anche in vista della nuova stagione Alessandro Bonan, già volto delle due precedenti edizioni, affiancato dalla coppia formata da Federica Fontana e dal campione Ciro Ferrara. Stop & Gol in occasione dell’avvio del nuovo Campionato di Serie A si presenta con una formula totalmente rinnovata, anche se resterà in primo piano oltre che il dibattito anche la messa in onda in anteprima assoluta in chiaro dei gol e degli highlight, così come dei collegamenti dai campi di calcio, con le interviste a caldo ai protagonisti.

La nuova stagione di Stop & Gol prenderà il via il prossimo 31 agosto con un appuntamento speciale in seconda serata, in occasione della prima giornata di Campionato che si giocherà in posticipo. In merito alla tradizionale programmazione della trasmissione calcistica di Cielo, l’appuntamento resterà fisso alle ore 17:00, al termine delle partite di Serie A, per poi dare spazio, alle ore 18:00, alla messa in onda dei gol e gli highlight in chiaro prima di tutti.

Anche quest’anno Stop & Gol darà molta importanza al lato social, coinvolgendo così direttamente i propri telespettatori che potranno partecipare in modo attivo al dibattito utilizzando l’hashtag #stopgol.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *