Michele Santoro non andrà in Rai? Ecco perché sì o perché no

Michele Santoro torna in Rai? L’indiscrezione si è diffusa a macchia d’olio senza notizie certe avvolta dall’apoteosi del condizionale. Una cosa però è certa: il giornalista è stato visto al settimo piano di Viale Mazzini. Per fare cosa? Per parlare con chi? Voci di corridoio hanno già tracciato il percorso (forse) logico di ciò che potrebbe davvero accadere: Michele Santoro prenderà il posto di Giovanni Floris passato a La7 (dicheno, in quanto al momento non vi è traccia di firma alcuna).

Si dice anche che Urbano Cairo non abbia molto in simpatia il giornalista campano pronto quindi a passare in Rai ed acciuffare Ballarò dopo l’addio di Floris. Dagospia però, fa saltare in aria tutte le “bombe” e presunte anteprime dei vari blog, che smerciano notizie come Barbara d’Urso smercia con fierezza “esclusiva” quando parla – per esempio – del Grande Fratello andato in onda nella fascia oraria post pranzo.

Perché Michele Santoro non andrà in Rai? Per il suo contratto con La7 che prevede anche – almeno per il 2014-2015 – la prima serata di AnnoUno condotto dalla sua “adepta” Giulia Innocenzi. Quindi per Dagospia il ritorno in Rai appare impossibile. Sarà vero? Ed allora ci chiediamo in stile Adam Kadmon: “Cosa ci faceva il giornalista al settimo piano di Viale Mazzini? Possibile che per godersi un buon panorama romano sia dovuto per forza di cose arrivare alla sede Rai intrufolandosi magari furtivamente?”. Scherzi a parte, Dagospia dice no, adesso attendiamo Cairo e Santoro.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *