E’ morto Stefano Campagna, giornalista del Tg1 e Tg2: lutto nel mondo del giornalismo

Grave lutto nel mondo del giornalismo, in seguito alla scomparsa di Stefano Campagna, giornalista del Tg1 e Tg2, stroncato da una breve quanto violenta malattia. L’annuncio, questa mattina su Facebook da parte del direttore del Tg2, Marcello Masi, che in merito alla triste notizia ha scritto: “Se ne è andato Stefano Campagna. Amico prima che grande collega. Uomo libero dal sorriso contagioso, coraggioso fino alla fine. Se ne va con lui un pezzo della mia vita. Lo piango, e rimpiango il tempo in più che non ho passato con lui. Ti voglio bene Stefano. Ciao amico mio”.

Stefano Campagna si è spento all’età di 51: nato a Roma il 21 novembre del 1962, con una laurea in Scienze Politiche, divenne giornalista professionista nel 1995 per poi lavorare al servizio della Rai, dal 1997 prima al Tg2 e successivamente al Tg1 diretto da Clemente Mimun dove conduceva l’edizione mattutina. Oltre a ciò, Campagna ha anche condotto per il Tg1 lo spazio meteo mentre per il Tg2 è stato inviato in zone di guerra.

Nel 2007 Stefano Campagna dichiarò pubblicamente la propria omosessualità, mentre nel 2009 fu tra i protagonisti della trasmissione Chi l’ha visto? dove andò con l’intento di ritrovare la sorella data in adozione la cui esistenza la scoprì solo in età adulta. Infine, nel 2012 partecipò all’edizione di Ballando con le stelle, lo show ballerino di Milly Carlucci, dal quale ne uscì con non poche polemiche sin da subito.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Comments

    antonietta

    (5 maggio 2014 - 21:46)

    un saluto ad un grande e discreto giornalista ciao Stefano

    carla

    (23 maggio 2014 - 16:41)

    una persona sconosciuta,ma l’annuncio della sua scomparsa improvvisa, mi ha colpita e rattristata.
    Lascia sicuramente un vuoto sui ns. schermi, che sapeva riempire con simpatia e professionalità.
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *