Rodolfo Valentino, seconda ed ultima puntata della fiction con Gabriel Garko, stasera su Canale 5

Questa sera andrà in onda su Canale 5 la seconda ed ultima puntata della fiction con Rodolfo Valentino – La Leggenda e che vede nel cast la presenza di Gabriel Garko. Tante le polemiche nate sul web e non solo in seguito alla scena di nudo integrale con protagonista l’attore e che è stata oscurata da Canale 5. Il video in oggetto, tuttavia, è comunque reperibile sul sito YouTube, proprio nel canale ufficiale della casa di produzione della mini fiction. Lo stesso Garko, al fine di accontentare i suoi numerosi fans aveva deciso di pubblicarla sulla sua pagina Facebook ma alla fine gli era stata chiusa l’intera pagina poiché il video era stato definito non adatto.

Tornando alla seconda ed ultima puntata della fiction Rodolfo Valentino, in onda su Canale 5 stasera 22 aprile, a partire dalle ore 21:10 circa, ecco quali sono le anticipazioni: New York. Rodolfo (Gabriel Garko) e Caterina (Victoria Larcenko) si incontrano ma non riescono a chiarirsi. Quella stessa notte infatti, la morte violenta di Betty (Cosima Coppola) che, con lui, meditava di cercare fortuna altrove, costringe Rodolfo e Tony (Yari Gugliucci), a fuggire a Los Angeles. Ma quando Hollywood finalmente si accorge di Valentino, ecco che la felicità di Rudy viene straziata dalla notizia della morte dell’amatissima madre.

L’uomo più desiderato da tutte le donne perde il suo equilibrio. C’è il fallimento del suo primo matrimonio con l’attrice Jean Aker (Julia Rebel), l’amante della capricciosissima diva Alla Nazimova (Giuliana De Sio) e poi la burrasca delle seconde nozze con Natasha Rambova (Asia Argento), un’infida ballerina che gli si racconta debole ma che vuole solo imporsi come sceneggiatrice di film “d’arte”. Valentino decide allora di tornare al cinema popolare e si prepara per un film sonoro. E’ quello il momento della verità su Caterina e sulla sua bambina. Morirà prima di poterle abbracciare.

Seguici e condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *