Grande Fratello 13: Valentina, Modestina, Chicca e Samba in nomination. Insabbiata l’omofobia del senegalese?

Anche ieri è andata in onda una nuova puntata del Grande Fratello 13. Sì, quel reality show che fa acqua da tutte le parti, sto proprio scrivendo di quello. Sì, esatto, quello con la conduttrice che nonostante la simpatia crede di avere 15 anni eternamente e organizza “scherzetti” divertenti a suon di freeze tipo fare credere a Diletta che il suo ex sta entrando in Casa ma invece si tratta solo di De Sica, il suo (pare) attore preferito. Voi da casa ridevate? Diletta per esempio, inizialmente piangeva, così, per dire.

Comunque, nonostante abbiano cambiano gli opinionisti e ci abbiano messo una sempre brillante Vladimir Luxuria (ieri un “pelino” troppo buonista per i miei gusti), nonostante un ricambio autorale con dentro gente “gggiovane”, questo reality non decolla e non si muove dalla sua posizione noiosa, monotona e buonista. Andrea improvvisamente razzista viene ovviamente buttato fuori a suon di ramanzine, Valentina messa in croce e Samba osannato manco fosse Dio sceso in terra.

Come sempre nella vita, ma anche nelle quattro mura della Casa del Grande Fratello 13, solidarietà femminile ti dico “fermati”, ecco perché in nomination ci sono finite Valentina, Chicca, Modestina e Samba, l’uomo che vede il bene dappertutto e perdona senza rancori (Sì, lallero). Mia durante il corso delle nomination ha espresso il suo parere, affermando di volerlo votare perché non fa altro che fare battute contro i gay a sfondo omofobo, stessa cosa in puntata ha fatto notare Valentina, ma in quel momento pare che l’audio in studio non funzionasse, visto che nessuna delle due ha ricevuto una risposta.

Mi stupisco di Vladimir, che ha fatto uno dei cazziatoni più grandi della storia del GF, prima a Valentina e poi ad Andrea. Samba invece, è stato lì a guardare in silenzio. Probabilmente nel corso della sua vita avrà ricevuto per davvero squallide offese razziste, ma questo non giustifica delle uscite omofobe. “Non c’è white senza black” (cit. Samba), posso rispondere con: “Gay è ok!”? Alla prossima settimana!

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *