La Bibbia, stasera la quarta puntata su Rete 4: anticipazioni e trama

Lo scorso 23 marzo ha esordito su Rete 4 la mini serie La Bibbia, che ci accompagnerà fino alla prossima domenica quando si celebrerà la giornata dedicata alla Santa Pasqua. Stasera, andrà in scena quindi il quarto e penultimo appuntamento che vedrà al centro della puntata i miracoli di Gesù in Galilea e il suo ingresso nella Città Santa. A seguire, vediamo quali saranno le anticipazioni e la trama dei due episodi de La Bibbia, in onda stasera su Rete 4 dalle ore 21:10 circa.

Trama primo episodio dal titolo “I miracoli”: l’occupazione romana sta decimando il popolo ebraico. Gesù, intanto, continua a percorrere la Galilea compiendo miracoli e predicando la forza della Fede. I farisei, invece, ne contrastano gli insegnamenti: è Simone, infatti, a denunciare Gesù al Sacerdote Caifa. Gesù però raccoglie sempre più consensi: la folla lo acclama come Re, anche se molti dubitano ancora di lui e, quando riporterà in vita Lazzaro, timori e certezze si moltiplicheranno…

Trama secondo episodio dal titolo “A Gerusalemme”: nella settimana precedente la Pasqua, Gerusalemme è invasa dai pellegrini che celebrano la liberazione degli ebrei dalla schiavitù in Egitto. Il desiderio di libertà del popolo ebraico dai loro oppressori, i Romani, è sempre più forte. Gesù arriva in città in sella ad un asino. La folla esulta: è arrivato il Messia. Ma Caifa vuole liberarsi di Gesù: convince Giuda a tradirlo e Ponzio Pilato a processarlo.

Quando Gesù e i discepoli si riuniscono per la cena, il figlio di Maria spiega che sarà l’ultima cena, che verrà ucciso e che uno di loro lo tradirà. Di lì a poco, mentre tutti sono in preghiera, è Giuda con le guardie ad irrompere nel giardino dei Getsemani ed arrestare Gesù. Lo attende una condanna a morte per blasfemia.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *