Che tempo che fa, sabato 5 aprile: Enzo Iacchetti, Patrizia Moretti e Roberto Cacciapaglia tra gli ospiti

Stasera andrà in onda l’appuntamento del sabato con Che tempo che fa, il talk show di RaiTre condotto da Fabio Fazio. Cosa ci riserverà il nuovo appuntamento di questa sera a partire dalle 20.10? scopriamolo insieme attraverso le anticipazioni. Come sempre Filippa Lagerback presenterà gli ospiti della nuova puntata del 5 aprile, tra questi Enzo Iacchetti che festeggia 35 anni di attività avendo iniziato la sua carriera nel 1979, sulle tavole del mitico Derby di Milano, nel marzo scorso ha terminato il suo periodo di conduzione, insieme a Ezio Greggio di Striscia la notizia.

Dal 2010 prosegue con grande successo la tournée teatrale di Chiedo scusa al signor Gaber. Patrizia Moretti, madre di Federico Aldrovandi, ricostruisce nel libro inchiesta Una sola stella nel firmamento scritto con Francesca Avon, la storia di suo figlio, un ragazzo di 18 anni che, la sera del 24 settembre 2005, a Ferrara, è uscito di casa per non farvi più ritorno, morto a seguito di una violenta colluttazione con quattro agenti della Polizia di Stato.

Roberto Cacciapaglia, pianista e compositore, impegnato in una ricerca musicale innovativa tra classicità e sperimentazione, eseguirà dal vivo, nello studio di Che tempo che fa, Endless Time, brano tratto dal suo ultimo album, Alphabet, registrato nella Sala Verdi del Conservatorio di Milano. In ultimo, Tomaso Montanari, storico dell’arte e docente di Storia dell’arte moderna presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, presenterà il suo recente e polemico saggio, Istruzioni per l’uso – Il patrimonio culturale e la democrazia che verrà, in libreria dal 21 marzo.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *