The Walking Dead 4: Lauren Cohan parla dell’amore tra Maggie e Glenn

Vogliono ritrovarsi a tutti costi e non importa se questo significherà sfidare e combattere orde di zombie e brancolare, anche in solitudine se è necessario, in un mondo ormai distrutto. Maggie e Glenn vogliono ritrovarsi e stare insieme. Lo sapevamo e lo abbiamo capito ancora di più attraverso Alone, ultimo episodio di The Walking Dead mandato in onda la scorsa domenica. L’attrice Lauren Cohan, a Entertainment Weekly, ha commentato questa storia d’amore, dichiarando che quella di Maggie e Gleen è l’unica coppia costante all’interno dello show dopo la morte di Lori, moglie di Rick Grimes.

“Insieme rappresentano le speranze e i sogni di altri sopravvissuti e la dimostrazione che una normale vita romantica è possibile anche in un mondo del genere”, ha dichiarato la Cohen per poi aggiungere: “Non so se questo ci permette di restare al sicuro o, al contrario, ci espone a pericoli maggiori rispetto agli altri personaggi della serie”. L’attrice che interpreta Maggie ha poi parlato dell’economia narrativa di questa seconda metà stagione, dichiarando che le piace molto vedere come i personaggi si muovono tutti alla cieca e lontani tra loro.

Un’altra cosa che Lauren Cohan ha apprezzato è vedere come la minaccia degli zombie continui a rimanere viva, citando come esempio il momento in cui Maggie, Sasha e Bob sono stati intrappolati dalla nebbia, in grado di sentire gli zombie avvicinarsi, ma senza poterli vedere. “Trovo molto interessante che vengano usati questi metodi per limitarci, invece di far arrivare semplicemente orde di zombie”, ha sottolineato Lauren Cohan.

Ma Glenn e Maggie riusciranno ad abbracciarsi nuovamente? Forse lo scopriremo nel prossimo appuntamento con The Walkind Dead, previsto per il 16 marzo con l’episodio The Grove.

Seguici e condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *