The Voice of Italy 2, J-Ax: “Mi hanno voluto a tutti i costi ed ho accettato”

Stasera andrà in onda il primo appuntamento di The Voice of Italy 2, il talent show di Rai 2 condotto da Federico Russo con quattro vocal coach davvero d’eccezione: Noemi, J-Ax, Raffaella Carrà e Piero Pelù. L’ex rapper milanese ha preso il posto di Riccardo Cocciante e, tra le pagine di Sorrisi e Canzoni Tv di questa settimana racconta un po’ la sua nuova avventura televisiva: “Mi hanno voluto a tutti i costi ed ho accettato” ha affermato Ax, per poi aggiungere di aver detto di sì per mettersi in gioco.

“Lo sto facendo seriamente, spero si veda” ha quindi evidenziato. Vittoria del rap e sconfitta della televisione? “Per ora molti rapper veri e molti musicisti si tengono lontani da uno show come questo, hanno una sfiducia totale. La mia presenza forse li avvicinerà in futuro”. Come intenderà muoversi il musicista all’interno del talent? “Nella discografia le parole ‘merito’ e ‘corretto’ sono state accoltellate anni fa nel retro di un ristorante cinese”.

“Sono qui a portare il mio kung-fu e i miei metodi di autodifesa” ha quindi esclamato J-Ax, per poi aggiungere: “Noemi quando canta mi fa sciogliere, ha una voce bellissima ed abbiamo molte cose in comune. La Carrà è un mito è negli anni 90 mi ospitò due volte con gli Articolo 31, quando fare Tv per noi era difficile. Con Pelù scherzo ma sono in soggezione: è una figura unica nel rock”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *