Braccialetti rossi: la seconda stagione in fase di scrittura, e la serie viene comprata da Steven Spielberg

“Io non ho finito…” ed infatti, no. Ecco perché la seconda stagione di Braccialetti rossi, la serie Tv di grande successo di RaiUno, la scorsa domenica ha chiuso i battenti con ascolti da record, ma è già in preparazione la seconda stagione. Teen drama di successo spagnolo, riadattato in Italia con un grosso punto interrogativo: avrà successo oppure no? La risposta è stata: decisamente sì. Il Garante per l’Infanzia ha giudicato la serie davvero positiva e, nonostante i forti drammi da prendere d’esempio.

Carlo Degli Espositi fa sapere tra le pagine di Sorrisi e Canzoni TV che la seconda stagione è già in fase di scrittura: “Appena l’ho vista sono rimasto folgorato” ha spiegato, per poi aggiungere: “Realizzare Braccialetti rossi è stata una questione di istinto più che di ragione. Forse è anche il motivo per cui ci ho lavorato tantissimo in prima persona”. “Non cambieranno né il regista né il luoghi” fa inoltre sapere Degli Espositi.

Anche l’intero cast resterà invariato, compreso Mirko Trovato che, durante il corso della seconda stagione tornerà come fantasma per proteggere e aiutare i suoi amici del gruppo dei Braccialetti. Anche l’America è interessata al progetto tanto che ne ha acquistato i diritti perfino Steven Spielberg. Ed intanto, di recente, l’intero cast composto da Carmine, Brando, Pio, Lorenzo, Mirko e Aurora ha fatto visita ai bambini ricoverati presso la Clinica Pediatrica De Marchi di Milano.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *