Valerio Scanu e Sanremo 2014: “Mi piacciono Noemi e Arisa per il percorso, ma anche Francesco Renga”

Tempo di Festival di Sanremo (flop oppure rock? Scopritelo leggendo questo articolo), tempo di ricordi ma anche di pensieri e progetti attuali. Valerio Scanu Sanremo l’ha vinto nel 2010 e, da gennaio è tornato in pista con Lasciami entrare, il nuovo album interamente autoprodotto dalla NatyLoveYou che gli sta regalando numerosissime soddisfazioni. Un CD anticipato da un nuovo singolo, Sui nostri passi, con video ufficiale al seguito.

“La mia storia è quella di un ragazzo che di strada ne ha macinata tanta in poco tempo”, racconta Valerio tra le pagine di Visto in edicola questa settimana, per poi aggiungere: “Per scelte non sempre giuste sono stato costretto a ripartire, nella speranza di un futuro migliore”. Valerio, durante il corso dell’intervista ha nuovamente ribadito di aver lasciato la sua vecchia casa discografica e non il contrario: “La porta l’ho chiusa io, non vedevo il sostegno a un percorso artistico”.

Per quanto riguarda Sanremo invece, Valerio lo ricorda come un vortice, bellissimo e pazzesco e, riguardo al cast di questa nuova edizione ha affermato: “Mi piacciono Noemi e Arisa per il percorso che hanno fatto, ma anche Francesco Renga”. Valerio in ultimo, si è soffermato sul suo carattere: “Se c’è qualcosa che non va storco il naso e magari appaio antipatico e scontroso. Non ho mai chinato la testa. Questo non sempre paga, ma con il tempo ha valore, significa essere se stessi nel bene e nel male”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Comments

    matera

    (21 febbraio 2014 - 14:06)

    GRANDE TALENTO. CI FOSSI STATO TU AVREI SEGUITO SANREMO.
    Da cio’ che leggo nei vari quotidiani, sono felice di non essermi sintonizzata su rai uno, si parla di un sanremo noioso, senza talento, un sanremo vecchio e decisamente sotto tono. Non avevo dubbi!!!!!!!!

    VALERIO SEI FANTASTICO, VOLA ALTO STUPENDO ARTISTA, IL RESTO NOIA, NOIA E ANCORA NOIA!!!!

    renata

    (22 febbraio 2014 - 12:21)

    Grande artista Valerio sotto tutti i punti di vista…prendo spunto dalle parola di Matera …il Resto è noia per ricordare che Valerio a 22-23 anni nei suoi concerti ha cantato cover di Califano,Mia Marini,Giuni Russo…a Sanremo neanche una parola per la scomparsa di Franco Califano appena il 30 Marzo 2013 ,un arista che ha il suo peso nella storia della musica italiana,quindi questo per me significa essere grandi e Valerio a fatica si sta ritagliando il suo posto ,con il solo suo talento….è inutile che qualcuno arricci il naso è evidente che se alle spalle non hai forti aiuti mai aprirai la terza serata di Sanremo come un super ospite per il quale c’è solo un percoso già tracciato…chi vuol intendere intenda…L’arte ,il talento è ben altro ed io ne vado fiera per questo percorso in fieri

    renata

    (22 febbraio 2014 - 12:30)

    aggiungo con quanti artisti hanno vinto Sanremo ..negli ultimi anni !ma certo forse nessuno aveva contatti con Gaberscik ed a sua volta con Fazio….ecco come si fa grande musica in Italia…..i bravi devono come tutti i giovani talenti uscire dall’Italia.
    Scusa Valentina…ma sono un pò stufa di leggere in giro tante idiozie,bugie ,certo il discorso non è rivolto minimamente a te perchè hai aperto la porta per far passare lo spirito del cd di Valerio…Lasciami entrare.Grazie ed alla prossima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *