Grande Fratello 13, Alessia Marcuzzi racconta la nuova edizione: Social, meno di 20 concorrenti, moderni e laureati

Tra circa 20 giorni si aprirà nuovamente la porta rossa del Grande Fratello 13, condotta per l’ottava volta consecutiva dalla conduttrice e fashion blogger Alessia Marcuzzi. Nel corso dell’intervista tra le pagine di Sorrisi e Canzoni TV, in edicola oggi con il nuovo numero, la presentatrice anticipa un po’ di novità non lasciando trasparire nulla della data ma affermando che il reality show più spiato della Tv italiana prenderà il via l’ultima settimana di febbraio.

“Durerà meno rispetto alle altre edizioni: tre mesi, arriveremo fino a maggio” ha quindi spiegato la Marcuzzi, per poi aggiungere: “Per me è un bene perché non ci saranno tanti ingressi nella casa. Quando ce ne sono troppi si fatica ad affezionarsi. I partecipanti saranno meno di 20, siamo partiti da 35mila aspiranti concorrenti e stiamo ancora facendo l’ultima scrematura”. I ragazzi saranno contemporanei e moderni: “Sarà un GF al passo coi tempi” ha quindi spiegato la fashion blogger.

La Marcuzzi si è quindi soffermata sui concorrenti in maniera più approfondita, affermando: “C’è l’agente di Borsa, l’impiegata, l’operaio, la commessa… Hanno tra i 20 e i 36 anni. Molti sono laureati. Le donne hanno un bel caratterino. Gli uomini sono simpatici, autoironici e “piacioni”, giocano a fare i seduttori. Non sono tutti belli, ma hanno cose interessanti da dire. Alcuni hanno avuto il coraggio di trasformare situazioni di sofferenza in opportunità. E’ finita la pacchia della Casa: li vedremo lavorare”.

In ultimo, la conduttrice ha svelato che sarà una edizione molto social e interattiva: “All’interno di Mediaset Connect c’è una applicazione da scaricare gratuitamente con la quale si potrà votare alle nomination, seguire la diretta streaming della Casa 24 ore su 24 e scoprire contenuti speciali”.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *