Melaverde, la nuova puntata su Canale 5: Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding in Piemonte

Torna nella domenica di Canale 5 il nuovo appuntamento all’insegna della trasmissione Melaverde, in onda a partire dalle ore 12:00 e che vede alla conduzione la coppia formata da Edoardo Raspelli ed Ellen Hidding. Il programma, come sappiamo, è dedicato alle tradizioni tutte italiane e porta ogni settimana i telespettatori nell’affascinante viaggio nelle tradizioni italiane, dando spazio all’agricoltura, all’ambiente ed ai luoghi della nostra Italia. A seguire, andiamo a scoprire il nuovo viaggio di Edoardo ed Ellen nell’ambito della nuova puntata odierna di Melaverde.

Questa domenica, Edoardo Raspelli ci porterà in Piemonte alla scoperta di una famiglia che 30 anni fa ha avviato una fattoria biologica. Una scelta, a quei tempi, controcorrente e che oggi si è rivelata strategica. In questa azienda si allevano manzi castrati di razza piemontese, l’eccellenza tra le eccellenze della produzione italiana. Animali  che producono una carne tenera dal sapore straordinario.

Nei terreni attorno alla fattoria si coltivano, anche, verdure e frutta, materie prime che consentono di produrre dai succhi alle farine, dalla frutta essiccata a quella sciroppata, dagli infusi al sidro. Anche Ellen Hidding sarà in Piemonte, per presentare  un altro prodotto piemontese di eccellenza: la “Nocciola Tonda Gentile Trilobata” del ad Indicazione Geografica Protetta.

Si tratta di un frutto pregiato, dalle caratteristiche uniche, la migliore nocciola al mondo per la trasformazione nell’industria dolciaria. Utilizzata nella antica tradizione cuneese della produzione di dolci.

Infine due prodotti  veri e propri simboli piemontesi: il tartufo dolce  e il torrone friabile alla nocciola, un dolce non solo natalizio, che in Piemonte viene apprezzato tutto l’anno.

Seguici e condividi!

Vincenzo Faraone Author

Amante dello sport, mi piace guardarlo e scriverne. Amo il calcio e la F1.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *