Quarto Grado, stasera su Rete 4 la puntata 150: ecco tutti i temi della serata

Serata importante, quella odierna, per la trasmissione di approfondimento giornalistico condotta sa Rete 4 da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero a partire dalle ore 21:10 circa. Stiamo ovviamente parlando di Quarto Grado che proprio oggi giunge all’importante traguardo delle 150 puntate dal suo esordio, dal quale sono stati tantissimi i servizi ed i casi affrontati. Il debutto del settimanale Videonews a cura di Siria Magri, è avvenuto il 7 maggio del 2010 sempre su Rete 4 ed allora condotto da Salvo Sottile, ora passato a La7. Tanti gli inviati del programma, così come gli ospiti, tra cui Barbara Palombelli, Massimo Picozzi, Luciano Garofano e Alessandro Meluzzi.

A proposito dell’importante traguardo, intervistato dalla stessa collega sul settimanale Tv, Sorrisi e Canzoni, Nuzzi ha commentato in merito alla puntata di stasera, 24 gennaio: “E’ una grandissima ‘torta’ da condividere con ogni nostro telespettatore, perché ogni candelina è una notizia che abbiamo dato, un giallo chiarito, un’ingiustizia smascherata”.

Nella puntata in onda questa sera, si tornerà a parlare dell’omicidio di Matilda Borin, di soli 22 mesi. Dopo l’assoluzione in Cassazione della madre Elena Romani, sarà rinviato a giudizio il compagno della donna Antonio Cangialosi? Tra gli altri argomenti della serata, anche il giallo di Federica Mangiapelo, sedicenne trovata morta sulla riva del Lago di Bracciano il 1° novembre 2012.

I due padroni di casa della trasmissione di Rete 4 analizzeranno in modo approfondito il caso; il Gip di Civitavecchia, infatti, ha respinto la richiesta di archiviazione per il fidanzato della giovane, Marco Di Muro, attualmente unico indagato per l’omicidio.

Infine, spazio anche alla ricostruzione della scena del delitto di Katia Tondi oltre a tornare, con importanti novità, sulla scomparsa di Roberta Ragusa.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *