Beautiful anticipazioni, puntata 16 gennaio: scontro tra Taylor e Brooke; Liam e Steffy parlano del nome del bambino

Anticipazioni Beautiful, puntata di giovedì 16 gennaio 2014 – Puntuale come sempre, si rinnova anche questo pomeriggio, su Canale 5, l’appuntamento all’insegna della soap opera americana Beautiful, in onda tutti i giorni, dal lunedì al sabato a partire dalle ore 13:40 circa, ovvero subito dopo l’edizione delle ore 13:00 del Tg di rete. Nell’episodio in onda oggi, tornano ad essere nuovamente protagonisti i due neo sposini, Liam e Steffy, in luna di miele ad Aspen dopo la celebrazione delle nozze. Qui, i due ragazzi inizieranno a parlare del futuro nome da dare al bambino che aspettano e, in particolare Liam, sembra preferire proprio il nome della località che li sta ospitando nel loro viaggio di nozze.

Nel frattempo, il tenente Baker tornerà ad indagare sull’incidente avuto da Brooke e chiederà alla donna dei maggiori chiarimenti in merito all’incidente in auto ed al luogo dove si trovava la vettura di Bill. I dubbi del tenente sono sul possibile e probabile stato di ebbrezza nel quale si trovava Bill al momento dell’incidente e sulla possibilità che Brooke lo stia in qualche modo coprendo.

Intanto, tra Bill e Katie la vita in famiglia procede molto bene: l’uomo ha deciso di destinare alla moglie tutta una serie di sorprese e regali, da un raffinatissimo pranzo ad una collana ed un paio di orecchini. La sintonia sembra essere nuovamente tornata nella coppia. Infine, dopo aver ascoltato per caso la conversazione tra Brooke ed il tenente, Taylor decide di affrontare la donna una volta per tutte, ed al termine del confronto accuserà Brooke di essere andata a letto con Bill.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *