American Horror Story Coven: le anticipazioni di Protect the Coven, episodio 11 della terza stagione

Tutti pronti per un altro appuntamento con American Horror Story Coven. Questa settimana andrà in onda l’undicesimo episodio, Protect the Coven, il quale sarà trasmesso in madrepatria il 15 gennaio 2014. Ma dove eravamo rimasti? Nello scorso appuntamento con la serie tv horror di Ryan Murphy, abbiamo capito una cosa: Fiona e Marie Levau sono due donne disposte a tutto pur di salvaguardare i propri interessi. La maestra vodoo ha venduto l’anima al diavolo, in questo caso a Papa Legba, per avere il dono dell’eterna giovinezza.

Ovviamente non è stato un regalo, ogni magia ha sempre un prezzo (“All magic comes with a price”, Once upon a time docet!) e lo scotto da pagare per la Queen Vodoo è sacrificare ogni anno una vita innocente, così che Papa Legba possa avere una nuova anima candida. Ma se negli occhi di Marie cogliamo una sorta di sofferenza quando si trova tra le braccia un neonato che le ricorda il suo primogenito, nessuna sorta di umanità troviamo nello sguardo di Fiona, quando si trova al cospetto del ‘trafficatore di anime’: la Suprema era pronta a mutilare sua figlia Cordelia pur di ottenere la vita eterna.

Quello che, però, penso abbia  sconvolto maggiormente i fan è stata la morte di Nan per mano di Fiona e Marie. Credo che nessuno avrebbe previsto che la strega chiaroveggente ci avesse lasciato. Sarà proprio così o verrà resuscita da Misty Day? È presto per dirlo, dato che quest’ultima, al momento, è stata messa ko da Madison.

Cosa ci aspetta in Protect the Coven? Finalmente ritroviamo Madame Lalaurie e scopriremo qualcosa in più sul suo passato e sul suo presente. Cordelia crede fermamente che è arrivato il momento di fermare Fiona e farà, inoltre, un disperato sacrificio per ottenere il potere di cui ha bisogno per proteggere la Congrega dai nemici. Nell’episodio ritornerà anche Kyle e vedremo come ancora Madison metterà i bastoni tra le ruote a Zoe. Fiona e Marie Laveau avranno un terribile faccia a faccia con la Corporazione. Cosa succederà? Manca ormai poco per scoprirlo…

Seguici e condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *