Boom di ascolti per il Messaggio di fine anno 2013 del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

Alle 20:30 di ieri sera, come di consueto, è stato trasmesso a reti unificate il celebre e tradizionale Messaggio di fine anno da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, andato in onda sulle tre reti di casa Rai (RaiUno, RaiDue e RaiTre), sull’ammiraglia di casa Mediaset e su La7. Come ogni anno, anche quello conclusivo del 2013 ha tenuto incollati al piccolo schermo milioni di telespettatori, segnando un vero e proprio record di partecipazione. Non è bastato infatti il “boicottaggio” di Forza Italia e Lega a mandare in malora il discorso di Napolitano che, anzi, ha registrato un incremento degli ascolti.

Sulle reti generaliste che lo hanno trasmesso, il discorso di fine anno di Giorgio Napolitano ha raccolto quasi 10 milioni di telespettatori, precisamente 9.981.000 spettatori, ovvero 279 mila in più rispetto all’anno precedente, con un incremento del 2.8%. Nel complesso, sulle reti di casa Rai il discorso di Napolitano ha raccolto 7.098.000 spettatori; su Canale 5 gli utenti sono stati 2.177.000, mentre su La7 sono stati 706 mila.

Il 31 dicembre dell’anno precedente, il medesimo discorso in tv era stato visto sulle reti pubbliche da 6.373.000 telespettatori; sulla rete ammiraglia di casa Mediaset gli spettatori nel 2012 erano stati solo 637 mila, mentre su La7 692 mila.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *