Grey’s Anatomy 10: cosa farà adesso April? Le dichiarazioni di Jesse William

Get up, Stand Up è stato l’ultimo episodio del 2013 della decima stagione di Grey’s Anatomy. Essendo un finale di metà stagione dovevamo aspettarci un cliffhanger che ci lasciasse con il fiato sospeso e con la voglia di sapere cosa accadrà nei prossimi appuntamenti del medical drama. E così è stato. L’interrogativo rimasto ai fan è: Cosa risponderà April a Jackson?

Il dodicesimo episodio  ha portato in scena il matrimonio della dottoressa Kepner e del paramedico Matthew. Una volta all’altare, poco prima che i due diventassero marito e moglie, ecco il colpo di scena. Jackson si alza in piedi e finalmente riesce ad esternare i propri sentimenti ad April, seguendo gli insegnamenti di Mark Sloan. Adesso gli equilibri sono sconvolti… Cosa farà April adesso? E  come reagirà il suo promesso sposo? Purtroppo, dovremo aspettare il 27 febbraio per scoprirlo. Nel frattempo, Jesse William, l’attore che interpreta Jackson Avery, ha rilasciato alcune dichiarazioni.

Sulla reazione di April Kepner ha dichiarato che è normale che sia rimasta in silenzio dopo la dichiarazione d’amore e che questo è un buon segno per Jackson. “In fondo non gli ha chiesto di smetterla subito, e non può di certo riprendere la cerimonia come se nulla fosse. Come dovrebbe reagire Matthew? Prevedo scintille nella seconda parte dello show!”. L’attore ha parlato anche di Stephanie, l’attuale compagna di Jackson.

“Stephanie starà molto male. Questa in fondo è una vera umiliazione pubblica e accuserà Jackson di egoismo. Purtroppo nella vita a volte bisogna essere egoisti per ottenere quello che si vuole. Come Matthew, Stephanie è un danno collaterale dell’amore tra April e Jackson”. Dopo tanti rimpianti e intoppi, April e Avery riusciranno a vivere il loro amore? Ancora due mesi e lo scopriremo…

Seguici e condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *