E’ morto Nelson Mandela: l’annuncio in diretta tv

E’ morto all’età di 95 anni Nelson Mandela, simbolo del Sudafrica e del mondo intero, il quale era col fiato sospeso ormai da diversi mesi in seguito al peggioramento delle sue condizioni di salute che avevano spesso portato a far circolare la falsa notizia del suo presunto decesso. A darne questa volta il triste annuncio ufficiale, in diretta tv, è stato il presidente sudafricano, Jacob Zuma, in un messaggio rivolto alla nazione: “I nostri pensieri sono con la sua famiglia, con i colleghi e amici e con il popolo sudafricano”.

Vero simbolo di un intero popolo, Mandela è deceduto a causa delle infezioni causate dalla tubercolosi che lo stesso aveva contratto nel corso dei 27 anni di detenzione. Nonostante sia stato una vittima del regime segregazionista, Nelson non ha mai usato la parola “vendetta”. Anche per questo è considerato uno dei Grande dell’umanità.

Il presidente Zuma, nel corso del suo discorso alla nazione, si è rivolto a Mandela usando ripetutamente e con affetto il soprannome Madiba: “Voglio ricordare con semplici parole la sua umiltà, la sua grande umanità per la quale il mondo intero avrà grande gratitudine per sempre”. Lo stesso Zuma ha annunciato che ci saranno dei funerali di Stato e da oggi nel Paese le bandiere saranno a mezz’asta fino al giorno delle esequie.

In seguito alla notizia della sua morte, tante le persone che si sono radunate sotto la sua abitazione, dove è morto serenamente, per rendergli omaggio. Tanti anche i giovani in lacrime per i quali era diventato un vero e proprio simbolo di pace ed umanità.

Anche in questa triste occasione, i social Facebook e Twitter sono stati la vera cassa di risonanza. La notizia della morte di Mandela, è giunta nel bel mezzo della semifinale in diretta di X Factor, dove a darne l’annuncio è stato proprio il conduttore Alessandro Cattelan.

“La sua anima riposi in pace. Dio benedica l’Africa”, ha concluso così, Zuma, il suo discorso in diretta televisiva ed alla stessa preghiera ci uniamo oggi anche noi.

Seguici e condividi!

Redazione BlogTivvu.com Author

La Redazione di BlogTivvu.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *