Rita Dalla Chiesa, cancellato il nuovo programma su La7: messi in panchina professionalità e garbo

Come ben sapete già da agosto, Rita Dalla Chiesa è passata da Mediaset a La7. Questo, avrebbe dovuto portare nuova “linfa vitale” alla giornalista, ma purtroppo così non è stato. Che il programma avesse qualche difficoltà in realtà, si era intuito fin da subito. Varie incertezze, lo rendevano un progetto con alcune oggettive problematiche, relative ovviamente a situazioni che possiamo solo ipotizzare, senza dare risposte certe.

Il programma della Dalla Chiesa sarebbe dovuto partire alla fine di ottobre, con una ampia fascia pomeridiana dal lunedì al venerdì e con la puntata del sabato che avrebbe racchiuso “Il meglio di…”. Si è parlato anche di un contatto con Daniele Toaff, ex mente de La Vita in Diretta, ma, non convinto del progetto, pare avesse deciso di rinunciare. Urbano Cairo nel frattempo, ha fatto slittare (per questioni legate al budget, o almeno, questa la voce più accreditata in quel momento) la trasmissione da fine ottobre ai primi di gennaio 2014.

Le varie indiscrezioni sui possibili titoli e la struttura del programma sono emerse di giorno in giorno, fino a quanto, facendo un passo avanti, si è ufficializzata la data: il 7 gennaio 2014. Anche il titolo sembrava ormai (quasi) scelto, La settima onda. Circa 15 giorni fa, avevamo anche scritto un pezzo riguardante i casting in quanto, si erano già aperti per raccontare storie e partecipare alla trasmissione in qualità di opinionisti. Ed invece, a circa un mese dal debutto il programma è stato cancellato. A dare la conferma ufficiale ci ha pensato direttamente Rita Dalla Chiesa tramite il suo profilo Twitter, che di seguito vi riportiamo:

A quanto pare, non c’è stato nessun dissapore (come la stessa Dalla Chiesa ha ribadito ad alcuni utenti che le chiedevano delle informazioni), ed ha aggiunto: “Opinioni diverse, forse”.

Quel “forse” in realtà, lascia davvero una profonda amarezza in quanto, avremmo volentieri gradito poter vedere la Dalla Chiesa nuovamente in TV che, con la sobrietà e il sorriso rassicurante è sempre riuscita a coinvolgere con garbo, delicatezza ed educazione il suo affezionato pubblico. E, avremmo sinceramente preferito la sua elegante conduzione pacata e serena, piuttosto che una serie di faccette quotidiane senza capo né coda.

A questo punto, speriamo vivamente che La7 abbia un nuovo progetto pronto per la conduttrice, perché metterla in panchina, secondo il mio parere è davvero un grande peccato.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *