Anna Karenina, la miniserie con Vittoria Puccini, da stasera su RaiUno – FOTO

Questa sera su RaiUno, approda l’attesa miniserie tratta dall’omonimo romanzo di Lev Tolstoj, Anna Karenina, per la regia di Christian Duguay e che vede nel cast nei panni della protagonista Vittoria Puccini. Si tratta di una delle storie d’amore più belle mai scritte, ospitata sulla prima rete di casa Rai a partire dalle ore 21:10, che a differenza delle precedenti pellicole questa volta sarà narrata con uno sguardo inedito, tenendo conto di parti del romanzo spesso trascurate.

Oltre alla straordinaria Vittoria Puccini, nei panni di una donna dalla grande personalità, nel cast troviamo anche Santiago Cabrera nei panni di Vronskij, Benjamin Sadler è Karenin, Lou De Laâge veste i panni di Kitty, Max Von Thun è Levin. E, ancora, Carlotta Natoli è Dolly Scerbàtskaja e Pietro Sermonti Stiva, Angela Molina nel ruolo della contessa Vrònskaja.

La mini fiction ci terrà compagnia nella prima serata di oggi e domani; la trama, vede protagoniste diverse coppie: Stiva e Dolly, Kitty e Levin, Anna e Vronskij e Anna e Karenin. Tutto gira proprio sulle varie coppie che ci portano ad una profonda riflessione sul concetto di famiglia e matrimonio, svelandoci alcune importanti novità sull’amore.

“Una donna appassionata, che per la prima volta si sente viva grazie all’amore per Vronskij. Una donna coraggiosa, perché oserà sfidare le convenzioni dell’epoca per seguire il suo cuore, lasciando un matrimonio di forma per un sentimento che le fa scorrere di nuovo il sangue nelle vene. E romantica, perché va incontro al suo destino tragico, eppure non può farne a meno: non può rinunciare alla vita e all’amore”: così Vittoria Puccini, intervistata da Tv, Sorrisi e Canzoni ha parlato della sua Anna Karenina.

Ma cosa differenzia il suo personaggio dagli altri rappresentati finora? Vittoria definisce la sua Anna vera, reale. A contraddistinguerla è la sua personalità ed il suo bisogno d’amore anche in senso fisico. Ma anche nella modernità: “Tutti nella vita prima o poi ci sentiamo ingabbiati in una situazione, in un rapporto e non abbiamo la forza di seguire quello che vogliamo davvero. Anna ha il coraggio di essere fedele a se stessa e di fare quello che desidera”, ha concluso l’attrice.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all'Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *