Tv Talk nona puntata: Anna Marchesini a Che tempo che fa, Pif e Mara Maionchi ospiti, Laura Pausini intervistata

Come ogni settimana, anche questo sabato si rinnova l’appuntamento all’insegna della trasmissione del pomeriggio di RaiTre, Tv Talk, in onda alle ore 14:50 condotto come sempre da Massimo Bernardini e in replica lunedì 2 dicembre in prima serata alle 21:15 su Rai 5, (canale 23 del digitale terrestre). Nel corso della nona puntata di Tv Talk, al centro dell’attenzione ci sarà ovviamente l’ultima settimana televisiva ed i suoi protagonisti. A seguire, andiamo quindi alla scoperta degli ospiti del nuovo appuntamento.

Nella parte Tv Talk Prima Pagina, interverranno i giornalisti Bruno Vespa, Maria Latella e Andrea Scanzi, il conduttore e autore Pif e l’esperto di media Carlo Freccero. Immancabilmente l’attenzione si concentrerà in particolare sulla decadenza da Senatore di Silvio Berlusconi e la strategia comunicativa nella nuova fondazione di Forza Italia. Spazio poi allo scontro tra Pippo Baudo e Beppe Grillo e alla dichiarazione di Antonio Ricci rilasciata in esclusiva a Tv Talk sulla comunicazione del M5S.

Nella puntata anche un contributo video di Gad Lerner sempre incentrato sul rapporto tra politica e televisione. Chiude la prima parte l’analisi del film di Pif, La mafia uccide solo d’estate, uscito il 28 novembre nelle sale italiane e di cui potrete trovare un interessante approfondimento all’interno di questo articolo.

Nella seconda parte del programma, Tv Talk Magazine, in studio insieme a Pif e Carlo Freccero, anche il critico musicale Mario Luzzatto Fegiz e la produttrice discografica Mara Maionchi. Tra gli argomenti, il  ritorno in tv di Anna Marchesini con la sua intervista a Che tempo che fa e la musica con un approfondimento sui programmi televisivi dedicati, tra i quali Questi siamo noi, e un’intervista a Laura Pausini sul rapporto tra musica e televisione.

Osservatore speciale della settimana, la giurista e magistrata Livia Pomodoro.

Seguici e condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *