Ballando con le stelle 9: Milly Carlucci risponde al Codacons riguardo l’incidente di Anna Oxa

Lo scorso sabato sera, durante il corso di Ballando con le stelle 9, Anna Oxa è stata vittima di un forte incidente mentre si esibiva insieme a Samuel Peron. In attesa dei soccorsi, le telecamere della Rai hanno “indugiato” riprendendo le smorfie di dolore della cantante mentre la conduttrice Milly Carlucci chiedeva ai fisioterapisti in studio un pronto intervento. Evidentemente, nonostante qualcuno abbia reputato questo un passaggio TV del tutto trasparente, in molti invece, non hanno assolutamente gradito, anzi.

Il Codacons, per esempio, attraverso un comunicato ha dichiarato: “Come noto ai molti telespettatori che hanno seguito il programma, l’esibizione della concorrente Anna Oxa è stata caratterizzata da uno spiacevole infortunio per la cantante, che a seguito un movimento sbagliato si è accasciata a terra dolorante. Subito è stato chiesto l’intervento del personale medico in studio ma il programma, anziché mandare la pubblicità come generalmente avviene in simili situazioni, ha proseguito la diretta seguendo passo passo le fasi dei soccorsi”.

Un paio di giorni fa, oltre al Codacons si era scagliato contro il programma anche l’attore Lorenzo Crespi che, attraverso Twitter non le ha mandate a dire alla padrona di casa del programma e, tra le altre cose ha messo in dubbio la veridicità dell’incidente di Anna Oxa, scagliandosi, tra le altre cose contro Giancarlo De Andreis uno degli autori del talent show della rete ammiraglia di casa Rai (clicca qui per leggere l’articolo).

Proprio nella giornata di oggi, la Carlucci ha pubblicato un messaggio sul suo blog ufficiale, scrivendo:

Per legge in un programma del genere, il giorno della diretta è presente un’ambulanza, il medico della Rai e i fisioterapisti: Giulio Fermanelli, Antonio Pierannunzio che ci seguono per tutta la settimana. All’interno della nostra struttura c’è un vero e proprio “studio” di fisioterapia frequentatissimo dai nostri concorrenti. Ecco quindi spiegata la prontezza dei soccorsi in pista. Il medico ha dato precise indicazioni di aspettare l’arrivo della barella e degli infermieri professionisti, per evitare il rischio di ulteriori danni al ginocchio di Anna Oxa.

Per poi aggiungere:

Quando al fatto di mandare la pubblicità dopo l’infortunio devo precisare che la pubblicità stessa va mandata ad orari più o meno definiti, stabiliti dalla Rai e dalla Sipra e in effetti era appena passato un blocco pubblicitario, in ogni caso non ho l’autorità di infrangere i regolamenti vigenti sugli affollamenti pubblicitari, che oggi sono molto precisi, oggetto di grande controllo e attenzione e possono far scattare pesantissime sanzioni per l’Azienda Rai.

In ultimo, la presentatrice ci ha tenuto a precisare che sabato, durante il corso della diretta approfondiranno l’accaduto, mostrando, con molta probabilità anche il referto medico della Oxa.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Comments

    Isa

    (17 novembre 2013 - 12:11)

    Dopo anni, ancora Lorenzo Crespi si intromette per quanto riguarda Ballando. Come fece dopo la simpatia con Antonella Clerici, ci sono persone malevole che farebbero meglio uscire alla sera del sabato, e, non criticare invano. Per quanto riguarda il Codacons, mi sembra che siamo tutti maggiorenni per vedere ciò che accade in una trasmissione che si sta guardando. In fondo, paghiamo il canone e si vede tanta pubblicità che stanca assai. Perchè non dovrebbero dovuto far vedere l’ incidente? I quattro sapienti soliti, sempre pronti a sputare sentenze a piacere loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *