Pechino Express 2, Marco Maddaloni: “Le modelle sono ambigue, tanti sorrisi e grandi pugnalate”

Ieri sera si è conclusa la seconda edizione di Pechino Express, l’adventure game di RaiDue condotto da Costantino Della Gherardesca che, da concorrente della prima edizione, questo nuovo anno ha preso in mano le redini del programma. Massimiliano Rosolino e Marco Maddaloni hanno avuto la meglio su Francesca Fioretti e Ariadna Romero classificatesi al secondo posto. “Ogni competizione a cui partecipo la devo vincere” ha dichiarato Rosolino tra le pagine di Sorrisi e Canzoni TV e Maddaloni ha aggiunto: “Ho esultato come dopo una gara. Avevo voglia di spogliarmi dalla gioia”.

Rosolino ha quindi dichiarato che l’esperienza con Pechino Express è stata la più bella fuori dall’acqua, per poi aggiungere di essersi dovuto adattare e scoprire cose di lui che neanche conosceva. “Mi ha dato una marcia in più anche come sportivo” ha quindi dichiarato Marco Maddaloni, per poi aggiungere: “Da quando sono tornato in Italia ho una voglia tremenda di allenarmi”. Il campione di Judo ha poi espresso la sua opinione sulle altre coppie in gara.

Grandi complimenti per i Laureati: “persone a modo ed educate”, un po’ meno per le modelle: “sono ambigue: grandi sorrisi e poi grandi pugnalate alle spalle. Anche lo sportivo pugnala, però te lo dice in faccia”. Per quanto riguarda invece il loro feeling televisivo, Maddaloni ha ironicamente dichiarato: “Siamo i nuovi Totò e Peppino, potremmo girare una sitcom” mentre Rosolino ha esclamato: “Oppure una cosa tipo ‘Turisti per caso’. Sempre in giro per il mondo”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *