Antonella Clerici e i traguardi professionali: “La prova del cuoco è vista da milioni di persone nel mondo”

Antonella Clerici da sempre, è uno dei volti più amati e seguiti della TV italiana. Con La prova del cuoco infatti, porta a casa sempre ottimi ascolti ed in più, a gennaio ripartirà Ti lascio una canzone, come sempre in onda su RaiUno, con dieci nuove puntate per il settimo anno consecutivo. A proposito di traguardi, soddisfazioni ed eventi da festeggiare, la conduttrice a breve (per l’esattezza il 6 dicembre) compirà 50 anni e, tra le pagine di Sorrisi e Canzoni TV ha dichiarato: “Quando ti chiedono quanti anni hai, da un certo punto in poi rispondi solo ‘anta’. E vale dai 40 in su”.

La Clerici afferma ironica che quel 5 davanti è proprio brutto, ed aggiunge: “D’ora in poi si raccolgono i frutti, si mettono a punto le cose: i figli sono cresciuti, la carriera è bene o male consolidata. Ma bisogna curarsi e mantenersi in forma. Soprattutto se si ha un compagno più giovane, come nel mio caso”. Il passo dalla vita privata a quella lavorativa è breve: “La prova del cuoco è il programma più visto nella fascia diurna, ho ascolti migliori degli anni scorsi, la raccolta pubblicitaria è ottima ed è una trasmissione vista da milioni di persone in tutto il mondo”.

La Clerici, ha anche raccontato di non essersi mai stancata del programma culinario: “Questo programma va trattato come un gioiello, come potrei stancarmene?” e, riguardo Ti lascio una canzone ha anticipato: “Ripartirà a fine gennaio con tante sorprese. Ci sarà un ritorno al passato e faremo un passo indietro: ci sarà la giuria, ma la gara sarà fra le canzoni e non più fra i bambini. Loro penseranno solo a divertirsi e nessuno li giudicherà”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *