Nina Moric shock a Verissimo: dal rancore per Fabrizio Corona alla violenza sessuale subita

Ieri pomeriggio, durante il corso di Verissimo, il rotocalco del sabato pomeriggio condotto da Silvia Toffanin, abbiamo assistito ad un’intervista piuttosto polemica di Nina Moric, che ha fatto il suo ingresso in studio dopo un servizio riguardante l’ex marito Fabrizio Corona, in carcere ormai da nove mesi. La Moric, appena fatto il suo ingresso in studio ha affermato: “Ma perché quando si parla di Fabrizio dovete chiamare me?”, di contro la Toffanin le ha risposto: “Perché sei stata a lungo con lui, hai un figlio in comune… Tu sei la madre di suo figlio, sei quella più legata a lui”.

La battuta della Moric: “Più sfigata dici?” avrebbe per caso dovuto fare ridere qualcuno? L’ex modella Croata appariva rigida e rancorosa, anche se non si capisce nei confronti di chi o cosa: “Perché ogni volta quando vengo devo parlare di lui? Ma io ho tante cose da raccontare, possiamo parlare? Non è normale che mi chiedano di lui! A Michelle Hunziker, quando va a fare una trasmissione le chiedono di Eros Ramazzotti? No! Alla Marcuzzi quando va in trasmissione le chiedono di Inzaghi? No! Simona Ventura quando va in una trasmissione le chiedono di Bettarini?”.

La Toffanin le ha giustamente ribadisco che può capitare, invitandola a non parlare delle altre. “L’unica sono io, che quando vado in una trasmissione mi chiedono sempre del mio ex marito!”. Cara Nina, forse se avessi in ballo un progetto riguardante il mondo dello spettacolo, la Toffanin ti chiederebbe anche altro, non credi? A quanto pare però, qualcosa bolle in pentola e si tratta di un libro: “Parlerò soprattutto di me, perché la gente mi conosce come quella che ha vissuto questo drammatico, travolgente matrimonio con Fabrizio Corona e magari si sono dimenticati che io ho avuto una carriera internazionale, non è che mi vanto, ma nessuna donna della televisione italiana ha avuto quello che ho avuto io e mi vanto”.

Un attimo Nina: prima dici che non ti vuoi vantare, poi affermi che vuoi invece pavoneggiarti e spocchiosamente dichiari di aver avuto una carriera che nessuna donna dello spettacolo italiano ha avuto? Ma in che Paese? Giusto per capirci eh… non per cattiveria. La Moric però, sembra essere un fiume in piena:

Non c’è nessuno che possa puntare il dito su di me e dire che ho fatto qualcosa con qualcuno per arrivare al successo… anzi, ho sempre dato più che ricevuto e nella mia vita ho sempre avuto problemi con gli uomini per colpa di un’infanzia brutta con mio padre. Da bambina sono finita in ospedale tante volte perché sono stata violentata da mio padre, mi hanno rapita quando avevo due anni… sono stata rapita per tre mes… per due giorni in un garage, io mi ricordo che cercavo di scappare e non mi facevano scappare, poi mia mamma mi ha trovato… poi ho avuto problemi di autolesionismo a 16 ann… a 12 anni perché pensavo fosse colpa mia, poi ho voluto scappare dalla Croazia proprio per questo motivo. Non volevo fare la modella, devo essere sincera, sono stata una donna che ha studiato moltissimo, una donna colta, una donna che nella vita voleva fare tante altre cose…

La Moric, ha purtroppo avuto il “potere”, non so come mai, di trasformare un avvenimento terrificante in un qualcosa di confuso ed a tratti “discutibile”. Non vorrei essere fraintesa ma, ha tirato in ballo una presunta e gravissima violenza sessuale, in mezzo ad un’accozzaglia di altre informazioni, che non hanno fatto arrivare il messaggio praticamente a nessuno. Nella pagina Facebook di Verissimo, dopo l’inserimento di una sua fotografia nel dietro le quinte del programma i commenti negativi si sono sprecati e moltissimi, hanno perfino messo in dubbio che questa storia potesse essere vera.

Nina Moric a quanto pare vuole scrivere questo libro per aiutare altre ragazze, visto che ha più volte ribadito che, a 37 anni ormai questa cosa l’ha ampiamente superata ed ha perdonato il padre con il quale però non ha nessun contatto da cinque anni. Forse, prima di aiutare gli altri dovrebbe guardarsi dentro e capire perché non ha denunciato il padre, perché non le interessa sapere se la madre è a conoscenza o meno di questo terribile accadimento e tutte le altre cose che ieri, ci hanno lasciato, oltre che l’amaro in bocca anche innumerevoli punti interrogativi.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *