Il Segreto anticipazioni, puntata del 26 ottobre: Tristan sta per essere ucciso; Maximiliano viene trovato morto

Anche nel pomeriggio del sabato, la rete ammiraglia di casa Mediaset è pronta ad accogliere, a partire dalle ore 15:30 circa, la soap opera spagnola di successo, Il Segreto, con una nuova puntata che farà da traino alla trasmissione condotta da Silvia Toffanin, Verissimo. L’appuntamento con il prossimo episodio de Il Segreto, si rinnova per il prossimo lunedì. Cliccando QUI, invece, potrete scoprire delle anticipazioni future relative ad Angustias, che presto tornerà nelle vite di Tristan e Pepa.

Intanto, nella nuova puntata odierna, giunta al 99esimo episodio, Pepa non riuscirà a far parlare Prieto, che quindi non cederà al suo fascino e, di conseguenza, non rivelerà nulla alla giovane levatrice. Carlos è sulle sue tracce e non la perderà un attimo di vista. La gravidanza di Soledad non è partita nel migliore dei modi ed infatti, secondo quanto consigliatole dopo una visita medica, la ragazza dovrà stare a riposo assoluto.

Nel frattempo, la duchessa Eloisa dovrà trattenersi più del previsto per un peggioramento delle sue condizioni di salute. Raimundo invece, sta mentendo: non è vero che ha riacquistato la vista ed Alberto sembra averlo scoperto. I motivi del suo atteggiamento, sono invece tutti legati al suo desiderio di vedere la figlia Emilia serena e pronta a partire per Madrid.

Tristan sta per essere giustiziato; i suo ultimo desiderio è salutare il figlio Martin e la donna che ama. Juan è a bordo del suo carro carico di nitroglicerina quando però sarà vittima di un’esplosione, mentre il giorno seguente, il corpo di Maximiliano sarà trovato senza vita: l’uomo si è impiccato ed in una lettera ha scagionato Tristan, il quale però si sta dirigendo verso il luogo dell’esecuzione.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *