X Factor 7, Under Donne: Valentina Tioli – scheda

Valentina Tioli è nella squadra Under Donne di Mika. Nasce a Modena il 31 agosto 1991. Si avvicina alla musica per merito del nonno che la sprona a prendere lezioni di canto in conservatorio. Si esibisce con il suo gruppo in diversi locali di Bologna, Milano e Modena; stare di fronte a un pubblico l’aiuta a combattere l’ansia da palcoscenico. Dice di essere specializzata nelle delusioni amorose, da cui prende spunto per scrivere molti testi delle sue canzoni. È certa che X Factor sarà un’esperienza indimenticabile, l’occasione per raggiungere il suo sogno nel cassetto: diventare una cantante di successo.

CARTA D’IDENTITÀ

Nome: Valentina Tioli
Data e luogo di nascita: 31/08/1991 a Modena
Anni: 21
Segno zodiacale: Vergine

IDENTIKIT MUSICALE

A che età hai cominciato a cantare?
Ho iniziato a cantare a sei anni perché mio nonno mi portava al conservatorio poi ho smesso fino ai 14-15 anni quando ho ripreso da autodidatta. Tre anni fa ho cominciato a prendere lezioni di canto in modo costante.

Raccontaci brevemente le tue esperienze musicali prima di X Factor
Mi sono esibita con il mio gruppo, i “Weeken Do It” (che adesso non esiste più) e in duo acustico chitarra e voce in vari locali dell’Emilia Romagna e della Lombardia. Ho partecipato a qualche concorso di canto, sono stata ospite a Modena Radio City. Ho scritto alcune canzoni sia in inglese che in italiano alle quali sto lavorando, ho inciso un EP in uno studio di registrazione a Milano dove ho registrato anche due video cover, uno dei quali è su YouTube.

Suoni qualche strumento? Quale?
Mi accompagno con il pianoforte ma non mi definisco una pianista e suono un po’ l’ukulele, strumento che mi diverte molto.

C’è qualcuno che non ha mai smesso di credere in te?
Oltre alla mia famiglia e in particolare i miei fratelli, il mio chitarrista non ha mai smesso di supportarmi e di credere in me anche quando io stessa mettevo in dubbio le mie capacità. È una persona a cui devo davvero tanto e che mi ha insegnato moltissime cose sul meraviglioso mondo della musica.

Un concerto per te memorabile:
Il concerto di Rihanna l’11 Dicembre 2011 al Palaolimpico di Torino.

Cosa faresti pur di affermarti nel mondo della musica?
Sono disposta a fare sacrifici e rinunce e a impegnarmi al massimo per raggiungere il mio grande obiettivo ma non vorrei dover scendere a compromessi tali da dover modificare troppo il mio modo di essere e di esprimermi con la musica.

Cosa ti piacerebbe si dicesse di te come artista?
Mi piacerebbe che si dicesse che ho una voce originale, bella e riconoscibile,  che scrivo canzoni che emozionano, che si ricordano e che non stancano dopo un paio di ascolti. Sognando in grande, mi piacerebbe che un giorno si potesse dire che ho lasciato una traccia nella storia della musica.

Cavalli di battaglia (uno in italiano e uno in inglese/lingua straniera):
Nobody’s Perfect di Jessie J e Svalutation di Adriano Celentano.

Canzone portata al provino:
My Kind of Love di Emili Sandé.

Il voto che ti dai come cantante:
7 1/2 ma dipende dal mio umore.

Le cinque canzoni più importanti della tua vita:
1) If Ain’ t Got You – Alicya Keys
2) Piccola stella senza cielo – Ligabue
3) On and On – Erykah Badu
4) Where Is The Love – The Black Eyed Peas
5) My Kind of Love – Emeli Sandè

*Informazioni tratte dal sito ufficiale

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *