Il Commissario Montalbano, Par condicio stasera su RaiUno: trama

Torna nella prima serata odierna l’appuntamento all’insegna della fiction Il Commissario Montalbano, in onda nella prima serata di RaiUno a partire dalle ore 21:10 circa e dal titolo Par condicio, dodicesimo episodio della quinta stagione, ovviamente in replica e già trasmesso nel 2005. Il film, tratto dai racconti di Andrea Camilleri, è diretto dal regista Alberto Sironi e vede ovviamente tra gli interpreti Luca Zingaretti nei panni del commissario Salvo Montalbano, al fianco di  Cinzia Maccagnano (Mariuccia Cuffaro), Alexandra Dinu (Eva), Francesco Sineri (Don Balduccio Sinagra). A seguire, andiamo a scoprire la trama del nuovo episodio della serie.

Il commissario  si trova a gestire l’inasprimento dei rapporti delle due grandi famiglie mafiose di Vigàta (Sinagra e Cuffaro). Al commissario Montalbano non quadrano molte cose: innanzi tutto perché dopo quindici anni di “pax mafiosa”, le due famiglie hanno ripreso ad ammazzarsi? Inoltre alcuni particolari della morte del boss Angelo Bompensiero non lo convincono: se il fatto che gli hanno sparato in faccia con la lupara farebbe pensare a un regolamento di conti di stampo mafioso, ma il fatto che abbia ricevuto una botta alla nuca prima di essere ucciso suona strano.

I suoi dubbi gli attirano le ire del giudice Tommaseo, la cui unica preoccupazione è di finire subito la guerra tra famiglie. Così Tommaseo sottrae l’indagine a Montalbano, il quale si concentra su un altro caso: da qualche giorno è scomparsa una ragazza ucraina, Eva Ljubin. Grazie ad alcune brillanti intuizioni di Catarella, Montalbano riesce a capire che la ragazza è stata rapita, proprio la notte in cui è morto Angelo Bonpensiero.

Seguendo le tracce della ragazza, Montalbano capisce che Eva è finita nella casupola in campagna di Biagio Cocuzza, un quarantenne non del tutto sano di mente, con precedenti legati a violenze sessuali. Intanto, Montalbano viene raggiunto da Livia: il nuovo taglio di capelli sfoggiato dalla sua fidanzata, che la fa somigliare molto alla ragazza scomparsa, spinge il commissario ad usarla per far confessare Biagio.

E’ forse il metodo più anticonvenzionale usato da Montalbano nella sua carriera; ma il commissario ha giurato a se stesso di non tralasciare alcun tentativo per salvare una vita umana. Biagio scambia Livia per Eva, e fa capire a Montalbano che la ragazza è stata rapita da un pastore che porta le pecore al pascolo dalle parti della casupola di Biagio.

Parte la caccia all’uomo, con tutti gli uomini del commissariato tesi alla cattura di questo pastore che potrebbe essere il responsabile di una serie di sparizioni di ragazze avvenute nei dintorni negli ultimi anni.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Comments

    Jorge Alberto elissetche

    (11 aprile 2015 - 18:00)

    Prima di tutto: scussi per il mio povero italiano, ma, ío voglio sapere dove é realmente il teatro dal incontro di Don Baldiccio Sinagra e Sisino Cuffaro dove lei fanno la pace. Uno scavo in montagna bellissimo che sorprese e impressiona.
    Quí, nella Argentina, la mía moglie e mé non sappiamo chi amiamo di più: se Camilleri, Zingaretti, Piersanti o Sironi… quattro mostri, ognuno nel proprio !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *