Mistero, stasera il terzo speciale con Adam Kadmon: Illuminati, signoraggio e scie chimiche

Anche questa domenica, la prima serata di Italia 1 sarà all’insegna degli enigmi e dell’ignoto, in seguito alla messa in onda del terzo speciale (di cinque in programma) di Mistero condotto da Adam Kadmon, l’uomo misterioso con tanto di maschera, reso noto dalle sue teorie e dalle sue perle di saggezza. I primi due appuntamenti sono stati incentrati rispettivamente sui misteri della musica, con l’immancabile servizio sulla morte di Michael Jackson, mentre la scorsa settimana ci si è addentrati nei misteri della Terra. Cosa ci attende questa domenica?

Quello di stasera, per gli appassionati del genere e delle teorie di Kadmon, sarà un appuntamento davvero imperdibile in quanto Adam ci condurrà nell’affascinante mondo dei complotti. C’è davvero qualcuno che sta tramando alle nostre spalle nel tentativo di controllarci totalmente? Ci dirà di più solo questa sera il misterioso uomo di Mistero. Innanzitutto, conosceremo meglio gli Illuminati, protagonisti centrali delle teorie di Kadmon.

Tra gli altri argomenti della serata, anche il signoraggio fino ad arrivare alle scie chimiche ed alle diverse teorie in merito. L’appuntamento con questi ed altri affascinanti argomenti, in compagnia di Adam Kadmon e del suo terzo speciale in prima serata, è dunque fissato per stasera su Italia 1, a partire dalle ore 21:10 circa.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Comments

    antonio

    (18 settembre 2013 - 11:23)

    Sono sempre piu convinto che gli illuminati esistono davvero !!!!! la cosa mi spaventa tantissimo !! spero che esistano anche chi contrasti o combatta gli illuminati!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *