Emma Marrone presenta la versione reggae di Dimentico tutto: “E sul disprezzo io ricamo questo incanto” – VIDEO

Quando ero piccola provavo molta invidia nei confronti di mia sorella maggiore. Ogni cosa le riusciva bene e mia madre le diceva sempre: “Dove la metti suona”, che, semplificandovi la vita voleva dire: “E’ capace di fare qualsiasi cosa”. Questa frase l’ho sentita per anni, quindi l’ho fatta mia e l’ho associata a poche persone durante il corso nella mia vita. Principalmente perché sono molto critica, prima di tutto con me stessa e poi con gli affetti, gli amici, le persone che stimo e quelle che amo. Sono ipercritica, forse delle volte anche troppo. Emma Marrone è una delle poche persone che mi ha sempre fatto pensare: “Cavolo, dove la metti suona”, che poi nel suo caso calza proprio a pennello.

Nella sua pagina ufficiale di Facebook, aveva comunicato una sorpresa per le 14, ed è stato proprio così quando, è “saltato” fuori a grande sorpresa, un piccolo video della durata di 30 secondi che la ritrae in sala d’incisione mentre canta una versione riarrangiata di Dimentico tutto, brano scritto da Nesli e Niccolò Bolchi e prodotto da Brando. Il pezzo è il secondo singolo estratto da Schiena, il suo quarto album. Il 26 agosto il brano viene certificato singolo d’oro.

Si sente odore di “polemica”, ma non sarà Emma ad innescarla, bensì Neffa, che critica aspramente il pezzo facendo paragoni del tutto fuori luogo (clicca qui per leggere l’articolo). Tornando ad oggi, quei 30 secondi sono reggae puro, che ci ricordano per molti versi lo stile dei Sud Sound System, amici peraltro della cantautrice salentina. Ed ecco che viene fuori uno “spaccato” di musica capace di mutarsi, in maniera camaleontica.

Non sappiamo bene se Emma ci stupirà facendo uscire (magari solo in digitale) l’intera versione del pezzo riarrangiato o semplicemente la canterà in questa maniera durante il tour. Quello che sappiamo è che, se hai una voce pazzesca, cantare qualcosa che qualcuno ti ha scritto è facile, il difficile sta nell’indossare l’abito e renderlo proprio, trasformando un “regalo” in qualcosa di personale, con il cuore. Del resto il primo singolo di Emma, Amami è stato scritto direttamente di suo pugno e, un’interprete in poco tempo è diventata anche una cantautrice e una musicista. L’evoluzione tipica di quella gente che “Dove la metti suona”.

A seguire il video (Fonte Pagina ufficiale Facebook) che Emma ha condiviso e, non c’è miglior modo di concludere questo pezzo, con delle parole “non” mie (ma le sto indossando): “Non so più come te lo devo dire, faccio quello che voglio. Non ho paura e se cado io poi mi rialzo”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Comments

    mar

    (6 settembre 2013 - 19:08)

    Bellissime parole quelle di emma,ma bellissime parole anche per emma. Grazie all’autrice dell’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *