Uomini e Donne, Claudio Lippi contro: “Sarebbe meglio non ci fosse più. Un bel gesto di civiltà”

A breve Claudio Lippi tornerà nella giuria di Tale e Quale Show, il programma di RaiUno condotto da Carlo Conti che trasformerà cantanti e personaggi famosi in altri cantanti rendendoli per l’appunto tali e quali (o almeno si spera). Nel frattempo, sulla pagina Facebook de LaNostraTV, alla domanda in uno stato: Uomini e Donne… Chi vorreste sul trono?”, il conduttore non ha proposto nessun candidato ma ha voluto dire la sua in merito il programma ideato e condotto da Maria De Filippi, scrivendo: “Diciamo che sarebbe meglio non ci fosse più la trasmissione. Sarebbe un bel gesto di civiltà”.

Dopo ciò, un utente gli ha risposto esprimendo la sua opinione, di contro, Lippi ha nuovamente replicato affermando: “Il problema è chi lo guarda. Non chi lo fa”. Ehm, senza offesa, ma non è esattamente la stessa cosa? Intendo, il programma viene fatto perché c’è qualcuno che lo guarda e viceversa. Del resto Lippi ama la TV fatta bene, ne è la dimostrazione un episodio di un po’ di anni fa, quando Paola Perego prese in “eredità” Buona Domenica dopo la conduzione di Maurizio Costanzo, da quel momento per Lippi qualcosa cambiò, tanto da dichiarare su DiPiù: “Sembravo un pesce fuor d’acqua, insomma non mi riconoscevo in quel tipo di programma: troppo urlata per i miei gusti, troppo rissaiola”.

Per poi aggiungere: “Cercai di impormi, visto che firmavo il programma anche come autore, ma mi dissero: se non sei d’accordo, puoi restare in camerino, tanto vieni pagato lo stesso. Alla quinta puntata non ce l’ho più fatta. Dissi basta e me ne andai dissociandomi pubblicamente dalla trasmissione, ma non immaginavo che sarei rimasto a spasso”. Ed in effetti, dopo quella esperienza non gli arrivarono più proposte lavorative: “Nell’ambiente della televisione di colpo ero diventato un personaggio scomodo. E la gente, che prima mi portava in palmo di mano, improvvisamente mi voltò le spalle”.

Sappiamo benissimo quanto Uomini e Donne sia un programma frivolo e giocoso che talvolta si avvicina al trash più di quanto si possa immaginare, ma sappiamo anche che un’ora e mezza di TV “spensierata” non ha mai fatto del male a nessuno e poi, sarò banale (perdonatemi già da ora), ma nella vita possiamo sempre scegliere, qualsiasi cosa… anche di cambiare canale.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *