Ritmo de Cuba, Cristiano Malgioglio nella seconda serata di RaiDue con i vecchi e i nuovi divi cubani

Nella seconda serata odierna di RaiDue, andrà in onda, a partire dalle ore 23:55 il programma Ritmo de Cuba. Si tratta di un doppio appuntamento che vedrà la voce narrante del ciuffo ossigenato più celebre d’Italia, Cristiano Malgioglio, il quale ci condurrà in un appassionante viaggio nella musica di Cuba e dei suoi protagonisti. I ritmi cubani, dunque, saranno al centro dei due appuntamenti, in programma rispettivamente per questa sera, 26 agosto e poi per il prossimo 2 settembre.

Dal tradizionale suono della timba e del son passando per salsa, rumba, bolero e reggaeton, per approdare al rap, Malgioglio raccoglierà le dichiarazioni dei principali protagonisti del passato ma anche attuali (Omara Portuondo, Celia Cruz, Gloria Estefan, Juan Formell e i musicisti di Buena Vista Social Club, solo per citarne alcuni), mostrandoci anche diversi documenti inediti, oltre che dare spazio alle performance musicali.

Nella puntata di esordio, l’attenzione si concentrerà in particolare sulla storia dei musicisti del Buena Vista Social Club, il progetto lanciato sul finire degli anni ’90 dal chitarrista Ry Cooder, con la complicità del regista Wim Wenders. Interessanti anche le storie di Ibrahim Ferrer, cantante di bolero arrivato al successo a 72 anni dopo aver fatto il lustrascarpe, Eliades Ochoa e della “regina” Omara Portuondo. Inoltre, sarà trasmessa anche un’intervista realizzata, prima della sua scomparsa, a Compay Segundo, il più grande e originale interprete del son.

Spazio inoltre anche ai Los Van Van, guidati da Juan Formell, vero genio della musica cubana, apprezzato anche da Paul McCartney, Celia Cruz, Paulo Montanez, Eduardo Himely dei Sierra Maestra, Argelia Franoso, David Calzado dei Charanga Habanera e Celina Gonzales. Da Miami, invece, sarà Gloria Estefan ad approfondire l’influenza che la musica cubana ha avuto su quella statunitense, in seguito all’arrivo in Florida di tanti artisti cubani.

Non mancherà poi una parentesi dedicata anche ai nuovi protagonisti della musica cubana come Laritza Bacallao, Haila (definita la “Madonna” cubana), il teen idol Leoni Torres, la regina del bolero Vania, i Desiguales, Paulo FG e David Blanco.

All’AdnKronos, il padrone di casa del programma musicale in seconda serata ha dichiarato: “C’è in progetto di fare la stessa cosa con la musica brasiliana, partendo da artisti del calibro di Roberto Carlos. Sarebbe bellissimo. Mi auguro che mi facciano fare un programma alla memoria di Giuni Russo, a mio avviso la più grande cantante italiana dopo Mina. Sarebbe fantastico ricordarla invitando in trasmissione chi la amava e la stimava, a partire da Battiato che aveva scritto per lei ‘Un’estate al mare'”.

Se amate la colorata ed esuberante musica di Cuba o volete semplicemente saperne di più sui suoi personaggi, l’appuntamento è per questa sera, a partire dalle ore 23:55 sulla seconda rete di casa Rai.

Seguici e condividi!

Comments

    GIANNI

    (27 agosto 2013 - 01:24)

    Sono soldi di tutti noi buttati via perché questo pseudoconduttore ha detto delle castronerie impronunciabili. Con tanta gente preparata che ne sa di musica cubana bisogna prendere una figura come Malgioglio? Sarebbe interessante capire quanto è costato e chi gli ha affidato l’incarico per questo programma di tipo amatoriale.

    simone

    (27 agosto 2013 - 22:31)

    Invece io sono contento che magiolio abbia fatto questo speciale per la musica cubana che non molto conosciuta in italia caro gianni non credere che sia uno sprovveduto magiolio sa molte piu cose di te sia di musica che su cuba.perche non sei andato te caro asta siempre gianni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *