Film in TV: In fondo al cuore, stasera alle 21:10 su Canale 5

Oggi in prima serata, l’attenzione di gran parte degli italiani appassionati dello sport del calcio sarà tutta concentrata sul match di Supercoppa italiana che vedrà scendere in campo, all’Olimpico di Roma, Juventus-Lazio. Contro la partita, che sarà trasmessa da RaiUno, l’ammiraglia di casa Mediaset ha invece deciso di schierare la pellicola drammatica del 1999 In fondo al cuore, diretta da Ulu Grosbard e che vede nel cast la presenza di Michelle Pfeiffer, Treat Williams, Ryan Merriman, Jonathan Jackson e Whoopi Goldberg.

Beth Cappadora, donna sposata e con tre figli, insieme alla famiglia decide di recarsi a Chicago, in occasione di una festa organizzata dagli ex compagni di scuola. In preda all’eccitazione, la donna una volta in albergo si assenta per un solo istante ma al ritorno ritrova solo il figlio di sei anni, Vincent, mentre di Ben, di soli tre anni, sembrano essere sparite le tracce.

La sua vita, da quel momento è destinata a cambiare. Neanche la polizia è riuscita a rintracciare il piccolo e, una volta a casa, Beth dovrà vivere con i sensi di colpa ed in uno stato di totale apatia. Dopo nove anni da quel tragico giorno, alla porta di Beth si presenta un bambino che dice di chiamarsi Sam ma la donna crede fermamente che si tratti del bambino scomparso.

Dopo varie verifiche, effettivamente c’è la conferma: il bambino in questione è davvero Ben. Poco alla volta, la verità verrà a galla e gli equilibri di due famiglie saranno così definitivamente sconvolti. La pellicola In fondo al cuore, andrà in onda questa sera su Canale 5 a partire dalle ore 21:10 circa.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *