Rita Dalla Chiesa: “Farò un programma con poca politica e niente gossip, come il salotto di Rispoli e Limiti”

Il passaggio da Mediaset a La7 in effetti, ha destato molto scalpore e, la stessa Rita Dalla Chiesa, tra le pagine di Sorrisi e Canzoni TV afferma che anche lei non pensava che questo “cambio di guardia” suscitasse tanto clamore: “Ho condotto Forum per 22 anni, forse ha colpito il fatto che lasciassi un programma di successo e che può ancora dare molto” e aggiunge: “L’altro giorno con una replica di un paio d’anni fa ha fatto il 10.5% di share e con me ha toccato il 34%”.

Però per quanto riguarda la nuova stagione, confessa che volevano ridimensionarlo e metterlo un po’ in ombra, anche se, per l’appunto Mediaset non solo ha affermato il contrario, ovvero che il programma ripartirà regolarmente a settembre, ma adesso ha con Barbara Palombelli anche l’aspetto giornalistico che tanto ricercavano. Per quanto riguarda la nuova esperienza su La7, la conduttrice afferma: “Sono fiera di questa coraggiosa scelta”.

Ed inoltre racconta qualcosa di più del suo nuovo programma pomeridiano, in partenza da ottobre: “Dal lunedì al venerdì, dalle 15.15 alle 17.15. Un salotto nel quale riceverò amici e parlerò di tutto: poca politica e niente gossip, che non mi appartiene e ha stufato. Ci saranno notizie, storie. Tornerò a fare la giornalista professionista, anche se l’Ordine mi ha sospeso perché faccio le telepromozioni”.

Il giornalista le fa notare che, messa in questo modo il programma assomiglia al mitico Tappeto Volante di Luciano Rispoli, ed infatti la conduttrice è pienamente d’accordo: “Voglio rifare il salotto di Rispoli, o quello di Limiti. Ricevere gente a casa, come faccio nella mia”.

Seguici e condividi!

Valentina Gambino Author

Giornalista e social addicted. Scrivo di televisione, gossip, cinema e musica. Amo le serie TV, sono dipendente dalla mia barboncina Zooey e vivo in Salento tra sole, mare, vento, amore e arcobaleni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *