Antonella Clerici diventa cartoon in Turbo: “E’ difficile fare la doppiatrice ma io lo faccio con ironia e umiltà”

E’ fissata al prossimo 19 agosto l’uscita ufficiale, sul grande schermo italiano di Turbo, il film di animazione diretto da David Soren e prodotto dalla DreamWorks Animation per 20th Century Fox che appassionerà grandi e piccini con la storia di una lumaca che coltiva il grande sogno di diventare il più importante pilota del mondo, seguendo le orme del suo mito, Guy Gagne, il cinque volte campione della 500 Miglia di Indianapolis.

Una sorta di controsenso, se si pensa alla tradizionale lentezza che caratterizza il mondo delle lumache e, proprio per tale ragione, la passione di Turbo mette in imbarazzo il fratello Chet. Non tutto è perduto però: con un pizzico di magia, tutto può diventare reale e anche la nostra lumaca potrà finalmente realizzare un sogno solo all’apparenza impossibile, ovvero quello di correre con i campioni dell’IndyCar.

Protagonista del cast vocale è Ryan Reynolds, ma la rosa dei doppiatori vede anche la presenza di Paul Giamatti, Michael Peña, Luis Guzmán, Bill Hader, Richard Jenkins, Ken Jeong, Michelle Rodriguez, Maya Rudolph, Ben Schwartz, Kurtwood Smith e Samuel L. Jackson e il cantante Snoop Dogg. Per quanto riguarda invece il cast italiano, si caleranno nel ruolo di doppiatori d’eccezione Massimo Lopez, Antonello Venditti e, motivo che spiega anche questo articolo su Blog Tivvù, Antonella Clerici.

La celebre conduttrice de La Prova del Cuoco, infatti sarà la voce di Fiamma, l’unico personaggio femminile in un gruppo di testosteroniche lumache da corsa e, a Leggo.it ha voluto raccontare la sua esperienza negli inediti panni di doppiatrice: “E’ difficile fare la doppiatrice ma io lo faccio con ironia e molta umiltà, non è il mio lavoro. Devi essere bravo a recitare, io non sono capace e cerco di fare me stessa”.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *