Il Segreto anticipazioni, puntata del 2 agosto: Tristan sempre più geloso; Angustias vuole disfarsi di Pepa

Anche oggi, riparte sulla rete ammiraglia di casa Mediaset, a partire dalle ore 14:45 circa, il nuovo appuntamento all’insegna della soap opera spagnola ambientata nel 1900, Il Segreto, con le appassionanti vicende che vedono protagonista Pepa e Tristan fra gli altri. Ieri, nell’ambito dello scorso episodio, Mercedes ha cercato di distrarre Soledad, proponendole un nuovo ragazzo come fidanzato, un suo caro amico, ma la ragazza non sembra intenzionata a voler far entrare ancora nessuno nella sua vita dopo Juan. Raimundo intanto, si è reso conto del fatto che Sebastian ha iniziato a vedere Francisca. Pepa e Tristan non riescono a vedersi quanto vorrebbero ed il ragazzo le ha preparato una sorpresa.

Tuttavia, la sorpresa è andata in fumo poiché la giovane levatrice è stata impegnata con Alberto che l’ha trattenuta in seguito ad un’urgenza. Dopo aver visto l’affascinante medico salutare la ragazza baciandola sulla guancia, Tristan è stato assalito dalla gelosia. Questo pomeriggio, dunque, andrà in onda una nuova puntata de Il Segreto: quali nuovi avvenimenti caratterizzeranno l’episodio? Scopriamolo insieme subito a seguire.

Tristan inizierà a capire di non essere l’unico uomo al mondo e dovrà fare i conti con la sua gelosia nei confronti di Pepa. La ragazza però, gli dimostrerà che tra lei ed il medico non c’è assolutamente nulla facendogli aprire ancora una volta gli occhi sulla sua relazione con la moglie. Intanto, il Marchese e Soledad, si ritrovano da soli e faranno due passi, mentre donna Francisca ha negoziato con lui il matrimonio con la figlia. Sempre a causa di Francisca, ci sarà un duro scontro tra Raimundo ed il figlio e i due si allontaneranno ancora una volta. Infine, Angustias è intenzionata a disfarsi di Pepa.

Seguici e condividi!

Francesca Tordo Author

Appassionata del gossip italiano e non solo. Mi piace scrivere di fiction e anticipazioni Tv.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *