La morte in pista, speciale dedicato alla scomparsa di Andrea Antonelli, stasera su Italia 1

Lo scorso fine settimana, gli amanti delle due ruote hanno potuto vivere intense emozioni grazie a due importanti appuntamenti, rispettivamente con il Superbike ed il Motomondiale. Per quanto riguarda il Campionato del Mondo di Superbike, si correva in Russia ma il GP proprio nel corso della corsa della categoria Supersport, si è tinto di rosso, in seguito al tragico incidente che ha portato alla morte del giovane pilota italiano di soli 25 anni, Andrea Antonelli. L’intero mondo del motociclismo ha quindi vissuto attimi di sconforto, a partire dal collega ed amico Valentino Rossi che avrebbe voluto lasciare il suo impegno nel GP di Laguna Seca, negli USA, e tornare a casa.

Sono momenti come questi in cui uno sport come il motociclismo riesce a farsi odiare. Al giovane Antonelli, Italia 1, la rete che insieme a Mediaset Italia 2 trasmette in diretta, in esclusiva in chiaro il Superbike, stasera dedicherà l’intera serata con uno speciale dedicato alla tragica scomparsa del pilota 25enne dal titolo La morte in pista, in onda sulla rete giovane di casa Mediaset a partire dalle ore 23:10 circa.

Il 25enne di Castiglione del Lago è deceduto ieri, in seguito al bruttissimo incidente nell’avvio della gara del GP di Mosca in Superbike, categoria Supersport. Dopo essere scivolato a terra sotto una pioggia torrenziale, il giovane centauro è stato investito dal connazionale Lorenzo Zanetti. Lo speciale, curato della redazione di Sport Mediaset, proverà a far luce sulle dinamiche che hanno portato al fatale incidente e ascolterà il parere di esperti nel settore della sicurezza sui circuiti. Inoltre, una toccante intervista a Arnaldo Antonelli, padre del pilota scomparso la scorsa domenica. In studio, conduce Ronny Mengo, con ospiti Guido Meda e Giorgio Terruzzi.

Seguici e condividi!

Emanuela Longo Author

Classe 1984, nata a Lecce. Dopo la mia formazione in Media e Giornalismo all’Università di Firenze, ho acquisito esperienze tra Milano e Palermo per poi fare ritorno in Salento. Nasco sul web come blogger televisiva ma i miei interessi e le mie passioni non escludono tutti i colori della cronaca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *